Julia: Gabriella Pession protagonista di una serie TV?

0
442
Julia Gabriella Pession
Julia Gabriella Pession

Ha usato il suo profilo instagram ufficiale, l’attrice Gabriella Pession e in un post ha fatto intendere di essere al lavoro su un adattamento televisivo di Julia. Si tratta della serie creata da Giancarlo Berardi per la Sergio Bonelli Editore e che ha come protagonista l’omonima criminologa ispirata nelle fattezze ad Audrey Hepburn.

Di cosa parla Julia?

Julia venne ideata da Giancarlo Berardi nel 1998 a seguito della richiesta della Sergio Bonelli Editore di avere nel catalogo una serie poliziesca che si rifacesse al giallo deduttivo. L’autore puntò allora sul genere noir creando un personaggio femminile che ben incarnasse l’investigatrice con una certa introspezione psicologica.

L’esordio

I primi numeri ebbero subito un buon riscontro, pur se caratterizzati da un taglio drammatico che spiazzò il pubblico; in particolare lo stesso Sergio Bonelli espresse le sue perplessità a Berardi circa l’albo n. 6.

La trama

Julia Kendall è una giovane criminologa alle prese con i misteri di Garden City, un’immaginaria metropoli del New Jersey a circa un’ora da New York, attraversata dal fiume Marygold, e in cui tutte le strade hanno nomi di fiori. Quando non è impegnata con le sue lezioni all’università, i casi di cui si occupa, talvolta come consulente della procura o del dipartimento di polizia cittadino, altre volte come libera professionista, altre ancora per pura curiosità personale, la portano a vivere situazioni di estremo pericolo.

Le capacità psicologiche di Julia

Le sue capacità di psicologa la conducono spesso, prim’ancora degli inquirenti, sulle tracce di feroci serial killer — su tutti la spietata Myrna Harrod, psicopatica e follemente infatuata di Julia — o di altri criminali comuni, ma non per questo privi di scrupoli.

Commenti