Joni Mitchell: guru della musica folk

0
172
Joni Mitchell

Joni Mitchell, cantautrice folk di fama e talento mondiali, torna a parlare in un’intervista rilasciata a Clive Davis.

Chi è Joni Mitchell?

Joni Mitchell è una cantautrice canadese. È una delle grandi voci femminili della musica folk, considerata influente quanto Neil Young e poetica al pari di Bob Dylan. La sua passione per la musica nasce quando Joni ha 12 anni. Al tempo i suoi sforzi creativi si concentravano sulla pittura. L’insegnante di inglese nota il talento della piccola Joni e le dice che dipingere con le parole non è diverso dal dipingere con un pennello. Joni allora compra un ukulele e inizia a scrivere poesie. Nel marzo 1968 esce il suo primo album: Song to a Seagull. Joni ha 25 anni e David Crosby cerca di introdurla nell’ambiente musicale. I due stanno insieme e, grazie all’apporto di Crosby, le canzoni di Joni cominciano a girare in radio.

Joni Mitchell: la musica folk

Nel 2015 un aneurisma colpisce Joni Mitchell. La cantante resta per molto tempo paralizzata. Non riesce neanche a parlare e le ci vuole molto tempo per riprendersi. Dopo il lungo silenzio la cantautrice folk decide di farsi sentire attraverso un’intervista rilasciata a Cameron Crowe, lo scorso ottobre. Più di recente si ritrova a parlare con Clive Davis, produttore discografico. Nel corso del webcast, la Mitchell parla dell’impatto che la propria musica ha avuto. “Penso che abbia incoraggiato le persone a scrivere di più dalla propria esperienza”, dice a Clive Davis. “Le prime cose che scrivevo erano molto fantasiose. […] Ho iniziato a raschiare sempre di più nel fondo della mia anima e ho trovato più umanità”.

La nuova generazione di cantautori

Joni Mitchell sembra convinta che le nuove leve abbiano più coraggio dei cantautori della sua generazione. “Dicevano che nessuno avrebbe ricantato le mie canzoni, perché erano troppo personali”, dice a Clive Davis. “Non è vero: a distanza di anni ci sono parecchie cover in giro. Questa nuova generazione è pronta per quello che avevo da dire io all’epoca, credo, e non ne è spaventata“.

Commenti