Johnny Depp: slitta il processo contro Amber Heard

0
316
Johnny Depp
Johnny Depp

Secondo quanto riportto da Deadline, Johnny Depp e Amber Heard non si affronteranno presto in un’aula di tribunale della Virginia, a quanto pare. Con un ulteriore ritardo all’inizio del processo contro l’attrice di Aquaman, l’ex star dei Pirati dei Caraibi ha fatto causa per diffamazione da 50 milioni di dollari, l’ex coppia ora si scambierà barbe e prove a partire dall’11 aprile 2022. Il processo dovrebbe durare circa due settimane.

Chi ha deciso la nuova data?

La nuova data è annunciata martedì dal giudice capo del tribunale della contea di Fairfax, Bruce White. L’ultima volta il processo ha avuto un rinvio è stato nel settembre dello scorso anno.

I precedenti rinvii

Mentre Depp aveva chiesto un rinvio a causa del suo programma di riprese di Animali fantastici 3, White in realtà ha spostato la data da gennaio 2021 a maggio a causa di arretrati nel sistema giudiziario dello stato a causa della pandemia di coronavirus.

Le cause prioritarie per la Virginia

Come nel settembre scorso, i procedimenti penali sono ancora la priorità in Virginia. In questo contesto, e con i processi che rallentano mentre il Covid-19 continua a imperversare in tutta la nazione, un processo per omicidio con un imputato che è già dietro le sbarre è stato dato il 7 maggio, allontanando la causa Depp-Heard

Le parti coinvolte da Johnny Depp

Escluso dal franchise Animali fantastici (incomprensibilmente) a novembre, a causa della sentenza del giudice Andrew Nicol contro Depp, l’attore è oggetto di tante citazioni negli Stati Uniti. L’ACLU e Elon Musk sono coinvolti nel caso Virginia all’inizio di questo mese, da Depp.

I coinvolti dalla Heard

Ciò segue Heard che trascina lo studio Pirates Disney e la polizia di Los Angeles nella questione a gennaio praticamente per tutto ciò che potrebbero o non potrebbero avere sul suo ex, come abbiamo già spiegato in un precedente articolo.


Depp vs Heard: avvocati citano ACLU ed Elon Musk


Commenti