Jodie Turner-Smith lascia la serie prequel di The Witcher

0
245
Jodie Turner-Smith

Jodie Turner-Smith lascia la serie prequel di The Witcher. Con la seconda stagione di The Witcher in arrivo, le cose stanno migliorando per il franchise fantasy in erba di Netflix, ma c’è stata una battuta d’arresto, secondo Variety.

Perchè non ci sarà Jodie Turner-Smith?

In precedenza, Netflix aveva scelto la star di Queen & Slim Jodie Turner-Smith come uno degli attori principali in The Witcher: Blood Origin, uno spettacolo prequel ambientato molto prima della serie originale. Ma secondo lo streaming, “A causa di un cambiamento nel programma di produzione della serie limitata” The Witcher: Blood Origin “, purtroppo Jodie Turner-Smith non potrà più continuare nel ruolo di Éile”.

Jodie Turner-Smith

Éile è “una guerriera d’élite benedetta con la voce di una dea” che lascia la sua posizione di guardia del corpo reale a una potente regina per diventare una musicista vagabonda. Ma quando “una resa dei conti” arriva nel continente, deve raccogliere di nuovo la spada. Il ruolo dovrà ora essere rifuso.

Di cosa parla The Witcher: Blood Origin?

Netflix ha fornito una sinossi ufficiale per la serie prequel di The Witcher qualche tempo fa: Ambientato in un mondo elfico 1200 anni prima del mondo di The Witcher, Blood Origin racconterà una storia persa nel tempo: la creazione del primo prototipo di Witcher e gli eventi che hanno portato alla fondamentale “congiunzione delle sfere”, quando i mondi di mostri, uomini ed elfi si sono fusi per diventare uno.

La serie prequel

La serie prequel avrà una durata di sei episodi e terminerà, quindi non stiamo guardando una serie completamente nuova qui tanto quanto uno spin-off limitato che fornisce alcuni retroscena per lo spettacolo principale.

Commenti