Jimi-Hendrix: il fratello Leon diffidato dal Tribunale

0
194

Leon il fratello di Jimi-Hendrix ha ricevuto un intimazione dal Tribunale di New York dall’utilizzare il nome e l’immagine dell’artista morto nel 1970 per promuovere le sue attività. A presentare un’istanza contro il settantaduenne musicista ci ha pensato la Experience Hendrix LLC, società controllata da sua sorella Janie che gestisce ufficialmente l’eredità del grande musicista.

Jimi-Hendrix: per quali motivi è arrivata l’istanza?

Leggendo i documenti presentati durante il procedimento legale Leon insieme al suo socio Andrew Pitsicalis e a sua figlia Tina ha sfruttato il marchio Jimi-Hendrix senza l’autorizzazione della fondazione per commercializzare merchandise. Inoltre è stato utilizzato il marchio anche per raccogliere fondi e organizzare eventi, come il Jimi Hendrix 50th Anniversary Memorial Peace & Love March For Equity. Si tratta di un raduno tenuto a Settembre in occasione nel quale sono stati venduti diversi prodotti recanti il nome della star di “Purple Haze”.

Quali sono state le parole della sentenza di diffida?

Nel 2019 è stata ottenuta una prima l’ingiunzione da parte della società Experience Hendrix LLC. L’undici Gennaio 2021 invece è stata depositata la sentenza per ottenere l’ingiunzione definitiva. Nella sentenza si legge: “Gli imputati non hanno dimostrato alcun tentativo di ottemperare all’ingiunzione permanente. Le violazioni erano evitabili, essendo gli imputati liberi di commercializzare prodotti e servizi con un marchio diverso da Experience Hendrix. Tuttavia la scelta effettuata è stata quella di sfruttare il nome di Jimi-Hendrix e la somiglianza dello stesso con il marchio depositato”.

La conclusione della sentenza

Poi la sentenza arriva alla conclusione e si legge: “Data l’inadempienza di Leon Hendrix, la corte ritiene che una multa è appropriata se continuerà a ignorare gli ordini del tribunale volti a proteggere i diritti di proprietà intellettuale della Experience Hendrix LLC. Di conseguenza, se entro 60 giorni dalla data di questa ordinanza Leon Hendrix non si sarà conformato alle suddette direttive, sarà obbligato a pagare una penale di 100 dollari al giorno ai querelanti”.

La lotta di Leon con la sua famiglia

La Experience Hendrix LLC fu venne lasciata a Janie Hendrix dal padre di Jimi, Al, che morì nel 2002: Leon ha impugnato la decisione in sede legale, ma la corte non gli ha permesso di ribaltare le volontà del genitore, stabilendo che “non ha diritto a nulla dal testamento di suo padre, a parte un unico disco d’oro che il padre gli ha lasciato quando morì nel 2002”.

Leggi anche: Jimi Hendrix: ricordando un mito

Pagina Twitter Jimi Hendrix: https://twitter.com/jimihendrix

Commenti