Jim Root: “Paul Gray mi è apparso in sogno”

0
1491
Jim Root:

Il chitarrista degli Slipknot Jim Root ha parlato del defunto bassista Paul Gray, ammettendo di averlo sognato spesso.

LEGGI ANCHE: Slipknot: live report del concerto di Milano
Slipknot: tra un giorno il ritorno della band in Italia!

La morte del bassista Paul Gray

Paul Gray è stato trovato morto in un hotel in Iowa il 24 maggio 2010. La vedova Brenna Gray ha detto che suo marito ha trascorso le sue ultime settimane in uno stato di confusione e nell’abuso di droghe.

Paul Gray appare in sogno a James Root

“Ultimamente ho fatto molti sogni bizzarri sulle persone decedute”, ha dichiarato il chitarrista James Root. “Paul si è presentato molto nei miei sogni.”

“È un po’ strano, forse non ho sofferto del tutto la morte di Paul, forse l’ho spinto da qualche parte nel profondo. Ma nel sogno era tornato in vita. Era passato ma era vivo e con sua moglie, la sua vedova, ed erano in questa macchina sportiva blu. Era il tipico vecchio Paul, ma era una rianimazione di se stesso, come uno zombie.”

Ha aggiunto: “Quindi suscita un sacco di strane emozioni e sto pensando che forse si lega alla situazione in cui mi trovo ora. Perché so che c’è una persona lì dentro, ma penso che abbia alcune tendenze narcisistiche, forse sociopatiche. Forse è quello che significava quel sogno … perché è Paul ma non è davvero Paul, sai?”

LEGGI ANCHE: Slipknot: l’album We Are Not Your Kind fuori oggi
I 10 momenti più folli nella carriera degli Slipknot

Gli Slipknot sono la migliore band del mondo

Nel frattempo, gli Slipknot hanno vinto nella categoria di migliore band del mondo agli NME Awards 2020 a Londra il 12 febbraio.

La band è attualmente occupata nel tour europeo dell’ultimo album We Are Not Your Kind, che ha fatto tappa anche in Italia.

Commenti