“In questa storia che è la mia”: Claudio Baglioni in streaming

0
324
Claudio baglioni

Per gli amanti di Claudio Baglioni e gli iscritti al Clab, il fan club ufficiale del cantante, il 2 giugno è una data da non perdere. Verrà trasmessa in streaming sulla piattaforma ItsArt l’opera-concerto totale di “In questa storia che è la mia”, l’ultimo album di inediti di Baglioni. Vi propongo qui di seguito i dettagli.

Da chi è composta l’opera?

È un evento eccezionale da non perdere per il periodo che stiamo attraversando. L’artista ha ideato insieme ad una squadra un’opera-concerto totale che non ha precedenti. Qui di seguito riporto i componenti di quest’opera:

  • Parole e musiche: Claudio Baglioni
  • Ideazione: Claudio Baglioni e Giuliano Peparini
  • Direzione artistica: Giuliano Peparini
  • Regia televisiva: Luigi Antonini
  • Coreografie: Giuliano Peparini e Veronica Peparini
  • Arrangiamenti brani: Paolo Gianolio e Celso Valli
  • Direzione band: Paolo Gianolio
  • Direzione d’orchestra: Danilo Minotti
  • Solisti: Giovanni Baglioni, Giancarlo Ciminelli, Roberto Pagani, Danilo Rea e Alessandro Tomei
  • Orchestra, coro e corpo di ballo del Teatro dell’Opera di Roma. 188 tra musicisti, coristi, cantanti, ballerini, performer
  • Produzione Friends & Partners – Fenix Entertainment S.p.A, in collaborazione con il Teatro dell’Opera di Roma

ItsArt è il nuovo sipario digitale per teatro, musica, cinema, danza e ogni forma d’arte, live e on-demand, con contenuti disponibili in Italia e all’estero. Grazie a questa piattaforma si avrà la possibilità di assistere il 2 giugno alle ore 21:00 ad uno spettacolo in streaming senza precedenti. Il Teatro dell’Opera di Roma si trasformerà interamente in un palco per Claudio Baglioni con “In questa storia che è la mia”.

Per chi conosce il talent show Amici di Maria de Filippi, conosce anche la direzione artistica di Giuliano Peparini e sa che lo spettacolo è assicurato. Con gli effetti luce e le diverse riprese sembrerà di vedere un film al cinema.


Claudio Baglioni, “In Questa Storia Che è la Mia” – Tracklist


Di cosa parla l’opera-concerto totale

“In questa storia che è la mia” è la storia di un grande amore e dell’amore stesso. Amore personale, reale o ideale, fisico o mentale, vissuto o semplicemente vagheggiato ma, sempre inatteso, sorprendente, travolgente, di un “uomo di varietà” e della sua “principessa”. Ma anche amore universale. Antico, eppure ogni volta incredibilmente nuovo, che anima ogni venatura del tempo, passato, presente e futuro. Dà senso e valore a tutte le stagioni della vita: fanciullezza, adolescenza, gioventù, maturità. Insomma la storia di Claudio Baglioni.

“In questa storia che è la mia” e l’opera-concerto

“In questa storia che è la mia” è uno spettacolo che avrà una durata di 90 minuti, e si aprirà con un monologo evocativo e rapsodico. Le parole sono scritte da Claudio Baglioni e interpretate da Pierfrancesco Favino e sarà un preludio danzato dall’étoile Eleonora Abbagnato.

La direzione di orchestra e coro è di Danilo Minotti, mentre la direzione della band di Baglioni è affidata a Paolo Gianolio, che ha firmato gli arrangiamenti e le orchestrazioni di nove dei quattordici brani dell’album. Gli arrangiamenti degli altri sette brani portano, invece, la firma di Celso Valli. I contributi solistici sono di Giancarlo Ciminelli, Alessandro Tomei, Roberto Pagani, Danilo Rea e Giovanni Baglioni, che esegue la suite finale dell’album.

Come sarà possibile assistere a “In questa storia che è la mia”

Per assistere a “In questa storia che è la mia” sarà possibile acquistare i biglietti in prevendita sui siti di Ticketone, Vivaticket e Ticketmaster dalle ore 11:00 di oggi, 6 maggio 2021.

Per tutti gli iscritti a Clab, fan club dell’artista, e per tutti coloro che hanno acquistato un biglietto del tour “DODICI NOTE” di Claudio Baglioni, per le date di Caracalla, Siracusa e Verona, è riservato un prezzo esclusivo e dedicato, usufruibile unicamente sul sito ticketone.it da oggi 6 maggio dalle ore 11:00 fino al 9 maggio a mezzanotte.

Lo spettacolo di Claudio Baglioni su ItsArt è acquistabile singolarmente. Inoltre non è necessario l’acquisto di un abbonamento per poter accedere alla piattaforma.

Immagine concessa dall’ufficio stampa.

Commenti