I colori del futuro: scorgeremo le sfumature

Una novità firmata Disney PIxar

0
360
colori del futuro

Molti/e oculisti/e affermano che al mondo non esistano due occhi che vedono in maniera identica. Questo perché, per quanto il circostante possa apparirci come definito, esso mostra in realtà infinte sfumature. Alcune di queste non risultano percepibili allo sguardo umano. Tanto attento quanto sfuggente. Eppure, pare che esista la possibilità di scorgere questi tesori nascosti. Possiamo dunque parlare di colori del futuro.

Cosa sono i colori del futuro?

Esiste l’infinito? Proviamo a ragionarci su. Guardiamoci intorno. Magari in questo momento ci troviamo all’interno di uno spazio chiuso. Al suo esterno possiamo trovare un determinato ambiente a noi più o meno familiare. Pensiamo più in grande. Possiamo definirci circoscritti all’interno di una ragione. La quale, a sua volta, è contenuta in una nazione. Compresa in un continente. E così via. Fino a giungere allo spazio. Quell’ambiente tanto misterioso e al contempo affascinante. Potremmo domandarci dove esso finisca. Riusciamo a immaginarlo? Siamo in grado di percepire il nulla? La risposta è negativa. Il fatto è che noi esseri umani possiamo non possiamo che concepire la realtà a noi conosciuta. Ciò vale anche per ciò che è avvolto da un velo di mistero. I colori del futuro sono tutt’ora fuori dalla nostra portata. Eppure, pare che avremo occasione di ricrederci.

Le magie della Pixar

Per quanto le possibilità della mente umana possano a volte dirsi limitate, può accadere che la fantasia riesca a superare qualsiasi ostacolo. Ne è un esempio il mondo del cinema animato. Nel momento in cui ci abbandoniamo alla visione di un film d’animazione, ciò che stiamo osservando non rispecchia la realtà a cui siamo abituati/e. Possiamo scorgere forme insolite. Tratti per nulla comuni. Per non parlare delle sfumature. Se pensare ai cosiddetti colori del futuro può sembrarci assurdo, proviamo a ragionare più in profondità. Siamo sicuri/e che sia del tutto impossibile mettere a punto nuove tonalità? In fin del conti, è ciò su cui si basa l’universo dell’animazione. La creazione dei colori del futuro ne Sara la prova. Le sfumature che possiamo osservare nello schermo, di certo non sono completamente rintracciabili nel concreto. Non a caso, esse vengono create in maniera minuziosa. Gli/Le stessi/e produttori e produttrici Disney Pixar raccontano di questo processo.


Soul il film Pixar e la critica al razzismo


Osservare l’inedito

I retroscena di qualsiasi show Pixar è costellato da una ricerca dettagliata. Si studiano I luoghi e I costumi di ciò che si andrà a rappresentare. Basti pensare il celebre film d’animazione “Coco”. Il quale ha spinto a un’attenta osservazione del Messico. Immergendosi appieno nei particolari e nella mentalità di quel paese. Ed è proprio così che prendono vita nuovi colori. Il circostante dona ispirazione. L’ ingegno umano si mitiga con la tecnologia. Dando alla luce una realtà ancora da scoprire. Essendo il colore una frequenza, proprio come il suono, la sua percezione è basata su una lunghezza d’onda. Andando a lavorare su quest’ultima, ci è consentito intravedere “l’invisibile”. I colori del futuro non saranno altro che il frutto di una nuova prospettiva. Si dice che è solo ammirando il mondo da un diverso punto di vista, che si riesce a vedere l’inosservabile. Sarà dunque grazie alla Pixar, che scopriremo un mondo tutto nuovo?



Commenti