Horror per l’estate: 9 consigli

0
276

L’estate è ormai cominciata. Le sale si riempiranno di commedie leggere all’italiana. Ma voi siete amanti di un cinema diverso. Voi amate l’horror. Ma non disperate. esistono tante pellicole che vi permetteranno di provare emozioni forti attraverso il piccolo schermo. Ecco qui per voi una lista di alcuni film horror che saranno perfetti per farvi passare un’ estate da paura!! Tenetevi forte e preparate birra e pop corn !! Che la rassegna abbia inizio.

1-Turistas (2006): un’ estate horror in Brasile

Iniziamo subito forte con un titolo horror che che renderà la vostra estate terrificante!! Il film racconta di un gruppo di turisti in viaggio verso il Brasile che in seguito ad un incidente non possono continuare il loro viaggio. Si ritrovano in una zona remota e sconosciuta, dove verranno coinvolti un illegale e macabra tratta di organi umani. A metà tra slasher e torture porn, non è tra i film migliori film dei due generi, ma è perfetto per una rilassante estate a tinte horror. Nel cast troviamo Melissa George, gia vista in altre pellicole horror, tra cui 30 giorni di buio e Triangle.

2-Triangle (2009): una nave da paura

Ecco per voi il secondo horror della lista che renderà la vostra estate terrificante! Un buon mix di horror e thriller ambientato in alto mare. Un gruppo di amici parte per una vacanza su di uno yacht. Una tempesta colpirà il gruppo di sfortunati, distruggendo l’imbarcazione. Ma quando tutto sembra perduto, una nave compare d’innanzi a loro. Sarà l’inizio di un incubo. Questo titolo, immancabile per la vostra estate horror, è un gioiellino dimenticato. Un film sempre teso ed angosciante che vi terrà costantemente con il fiato sospeso. Presenta anche alcuni colpi di scena ad effetto. Unisce il fascino misterioso del Triangolo delle Bermuda con La ballata del vecchio marinaio di Coleridge. Un consiglio: se vi capita di incrociare un gabbiano o un albatros non importunatelo ( capirete il perché!).Imperdibile.

3-The Ruins (2008) : rovine Maya e malefiche entità

il terzo film proposto per voi è tanto semplice quanto divertente. Due coppie di fidanzati in vacanza in Messico partono insieme a un turista tedesco per una gita attraverso la foresta. Dopo una lunga e difficoltosa attraversata, il gruppo si ritrova al cospetto di antiche rovine Maya, assediate da malefiche entità. Quasi uno slasher, ma senza killer mascherato, questo horror è perfetto per l’estate grazie alla sua location esotica e alla sua natura spensierata. Veloce, leggero, particolare nella sua semplicità. Perfetto per rilassarsi in compagnia dopo una giornata di mare.

4- Tentacles (1977): calamari giganti per un estate spaventosa

Tentacoli è un fil del 1977 riprende un po’ quello che si vede nel capolavoro di Spielberg: Lo Squalo. Qui non ci troviamo davanti un filmone di quel livello, ma si può affermare con certezza che Tentacles si fa valere. Sono pochi i film decenti con creature cefalopodi. Questo è tra i primi che dovreste recuperare. Un altro titolo horror che vi farà riconsiderare la vostra destinazione per l’estate. Con un cast che vede la presenza di John Huston ed Henry Fonda, è un film che nonostante gli anni risulta ancora piacevole.

5- Monster – Esseri ignoti dai profondi abissi (1980)

Un film che nasce dalle scuderie di Roger Corman, uno dei più grandi produttori di cinema di serie B americani. La storia è semplice e banale, ma il film è ben realizzato e presenta diverse scene scioccanti. Mostruose creature di lovecraftiana memoria escono dal mare per sventrare gli umani e fecondare le loro donne. Questo è il film. Un mero pretesto per mostrare tanto sangue, sesso e nudità femminili. Vale la pena vederlo anche soltanto per gustarsi il disturbante finale che richiama alla mente Alien di Ridley Scott. Monster è un vero e proprio cult, immancabile nella vostra lista di horror per un estate a base di splatter e mostri marini.

6-Dagon (2001) : Quando l’estate incontra l’horror lovecraftiano

Dagon è una perla proveniente dalla geniale mente di Stuart Gordon, regista che insieme a Brian Yuzna ci hanno regalato gioielli come Dolls, Society e Reanimator. Questa pellicola unisce due racconti del maestro di Providence: La maschera di Insmouth e Dagon. Il risultato è un horror ispirato pieno di belle intuizioni, che solo un geniaccio come Gordon poteva tirare fuori dal cilindro. La storia racconta di un gruppo di turisti che naufraga e finisce in un villaggio di pescatori dannati da un antica maledizione. Non mancano orripilanti mostruosità mutanti, antiche divinità, nudi integrali e diverse scene gustosamente splatter. Se si aggiunge anche la location esotica, è un horror che ha tutto quello che serve per un estate da brivido.

7-Deep rising (1998): piovrone carnivore dalle profondità del mare

Un onesto b movie che ha poche pretese e funziona benissimo. Una nave da crociera viene assaltata da alcune creature voraci provenienti dagli abissi del mare. Poco dopo una nave di moderni pirati assalta l’imbarcazione ormai decimata dalle bestiacce. Per i nuovi ospiti sarà una lotta per la sopravvivenza. Il film scorre che è un piacere, liscio come l’olio. La tensione è sempre alta. Le creature sono piacevolmente brutte e l’azione non manca. Insomma un ottimo horror survival che movimenterà le vostre serate estive.

8-Piranha 3d (2010): un remake scemo ma divertente

Il consiglio è quello di guardare il film originale del 1978. Quello è un buon film di qualità diretto da un maestro come Joe Dante. Ma se cercate un film che vi faccia spegnere il cervello e che sia più recente, potrebbe fare al caso vostro questo remake. Stupidissimo ma che lascia soddisfatti alla visione. Superata la prima mezz’oretta sono fiumi di sangue che scorrono. Lo splatter è portato all’estremo, rendendo il film maledettamente divertente. Nella lista è forse ,tra gli horror citati finora, tra i più adatti (non per qualità) da guardare in compagnia di birra e amici in una calda serata estiva. La presenza di Christopher Lloyd è un ulteriore incentivo. Però mi raccomando, evitate come la peste il suo sequel Piranha 3dd. Quello è una porcata e basta.

9- Zombievers: zombie e castori per un estate all’insegna dell’horror demenziale

Concludiamo questa breve rassegna di horror per la vostra estate con questo assurdo film. Nonostante si possa definire “una stronzata colossale”, e credetemi lo è, questo Zombievers sa sorprendere in senso positivo. Stupido dall’inizio alla fine, classica pellicola horror con i soliti giovani arrapati e festaioli che se la spassano durante l’estate. In questo caso la location è una casetta in riva ad un fiumiciattolo. A causa di alcuni rifiuti chimici, finiti stupidamente nelle acque, dovranno vedersela con castori zombie. Trama scemissima, uno dei film più disimpegnati che vedrete. Ma , contro ogni aspettativa presenta ottime intuizioni orrorifiche. Cosa pensate succeda ad uomo morso da un castoro zombie? La risposta ve la da il film. Da applausi.

Commenti