Horror a San Valentino: 10 film consigliati

0
537

San Valentino è la festa degli innamorati. Ma chi obbliga le coppiette a cui piace guardare un bel film assieme di scegliere un melenso film romantico? Ecco dunque un elenco di film Horror, incentrati sul rapporto di coppia, da vedere con la propria dolce metà .

Il giorno di San Valentino (My Bloody Valentine) – 1981

Questo film,in inglese My Bloody Valentine, è un assoluto cult degli anni 80. Diretto da George Mihalka, rientra nella categoria degli Horror Slasher. Questa tipologia di film prevede la presenza di un killer mascherato, armato di oggetti taglienti (in questo caso un piccone) che fa una strage di giovani vittime. Non sempre la festa degli innamorati è portatrice di sdolcinata felicità. Il rosso non è sempre il colore di un cuoricino su di un biglietto, ma è il colore del sangue che sgorga a fiotti. Come in questo imperdibile classico. Trama: nella cittadina di Valentine Bluffs,il giorno di San Valentino, un incidente in miniera miete vittime tra gli operai. L’unico sopravvisuto,Harry Warden,impazzito a causa del trauma subito,fugge dalla clinica dove era ricoverato, uccidendo i medici. Il folle uomo lascia un messaggio con il sangue, minacciando chiunque osasse festeggiare la festa degli innamorati. Vent’anni dopo un gruppo di ragazzi decide di festeggiare San Valentino nei pressi della miniera dove era avvenuto l’incidente. Tale scelta condurrà ad una violenta carneficina. Di questo film horror è stato fatto un remake nel 2009,dal titolo San Valentino di Sangue.

Viale dei Delitti (Lovers Lane) – 1999

Anche questo Horror (in inglese Lovers Lane) del 1999, rientra nella categoria dello Slasher Movie. È tratto da una leggenda urbana americana che vede protagonista un assassino munito di uncino,The Hookman,che miete vittime tra gli innamorati che amoreggiano nei parcheggi. Questo film Horror segna l’esordio cinematografico di Anna Faris, attrice meglio conosciuta per il ruolo di Cindy Campbell nella serie cinematografica di Scary Movie e per il ruolo di Christy Plunkett nella sitcom Mom. Trama: a Lovers Lane una coppia di innamorati viene brutalmente assassinata. Il Killer,che ha usato un uncino di ferro,viene internato in una clinica psichiatrica. Tredici anni dopo, il killer fugge dal manicomio pronto a mietere altre vittime.

Valentine – Appuntamento con la morte (Valentine) -2001

Ecco un terzo film Horror- Slasher dei primi anni duemila. Tra i protagonisti vediamo il volto di David Boreanaz, noto al pubblico per il ruolo del vampiro Angel nell’omonima serie e per il ruolo di Seeley Booth nella serie crime Bones. È un film che non spicca per la particolare violenza, a differenza di titoli citati in precedenza. Tuttavia risulta un buon intrattenimento per una coppia amante dell’horror leggero. Trama: un ragazzo sfigato è preso di mira dagli scherzi delle sue compagne di scuola. Anni dopo diventa un uomo affascinante e di successo. Tuttavia l’odio per le sue compagne di classe permane. Il giorno prima di San Valentino queste ragazze iniziano a ricevere dei messaggi minacciosi.

Honeymoon-2014

Questo Horror si discosta dal filone Slasher , rientrando invece nella categoria nel Thriller di mistero. È un film indipendente che in Italia viene notato nell’edizione 2014 del festival Trieste Science+Fiction. Risulta essere un ottimo esordio della regista Leigh Janiak. È un Thriller a tinte Horror che dosa bene Suspance e mistero. Non rivela subito le sue carte, presentando una struttura Slow Burn (sviluppo lento). Tuttavia la tensione è ben costruita, in un lento crescendo che sfocia in un body horror alla Cronenberg. Trama: una giovane coppia decide di passare la luna di miele in una casa isolata nel bosco. Una notte, il marito trova la controparte che vaga disorientata nel bosco. I giorni seguenti la donna continua a presentare comportamenti sempre più strani. Il Marito inizia a pensare che ci sia qualcosa di inquietante dietro a questo atteggiamento discostante.

La Sposa di Chucky (Bride of Chucky)- 1998

Questo un gioiellino del cinema horror di serie B è la dimostrazione che anche i pazzi assassini sono in grado di amare. Appartenente alla prolifica saga cinematografica di Chucky, “l’amata” bambola munita di coltello,questo Horror, dal tono comico, si colloca dopo gli eventi de La Bambola assassina 3. Il titolo è un evidente omaggio all’horror del 1935: La Sposa di Frankestein di James Whale. La leggerezza comica di questo film (in generale della saga di Chucky ) lo rende un intrattenimento piacevole per una coppia in cerca di qualche risata a tinte macabre. Ricco di easter eggs per i fan del genere horror, è un titolo da non perdere. Risulta fruibile anche senza aver visto i film precedenti. Trama: Chucky è finalmente morto e viene conservato in un magazzino della polizia. L’ex compagna del killer Tiffany, decide di trafugare i suoi resti e di riportarlo in vita tramite le sue conoscenze esoteriche.


Chucky è tornata nel trailer della serie creata da Don Mancini

Re-Animator 2 (Bride of Re-Animator) – 1990

Un altro horror dal sapore comico,adatto per il giorno degli innamorati, è il sequel di Re-Animator del 1985. Questa perla è tratta da un racconto del Maestro di Providence H.P Lovecraft. È diretto da Brian Yuzna, il genio dell’horror di serie B, noto soprattutto per il cult Society-The horror del 1989. Yuzna regala al pubblico un vero e proprio gioiello dell’intrattenimento macabro. Ricco di scene cult imperdibili (la mano con un occhio) è un film che mostra come l’amore possa spingere un uomo ad atti contro natura pur di riavere la sua amata controparte. La visione del primo film non è necessaria ma la si consiglia ugualmente, in quanto anche Re-Animator risulta un cult imperdibile. Trama: il dottor Hebert West e il suo collega Dan Cain, scoprono una sostanza in grado non solo di rianimare i morti, ma anche le singole parti del corpo. Decidono così di ridare vita alla moglie di Cain,della quale era stato conservato il cuore.

Lasciami entrare (Let the right one In) -2008

Affascinante horror romantico proveniente dalla Svezia, Lasciami Entrare è un ibrido perfetto, che amalgama amore e brutalità in un mix che funzione alla perfezione. È tratto dal romanzo Let the Right One In di John Ajvide Lindqvist. Nella lista dei film proposti è quello che risulta più adatto ad una coppia che cerca una buona mediazione tra un horror sanguinolento e una affiatata storia d’amore. È un racconto che non risulta mai stucchevole o melenso ma che propone invece una vicenda intensa e coinvolgente. Ne è stato fatto un Remake americano dal titolo Bloody Story (Let me In) del 2010, con Chloë Grace Moretz. Trama: un ragazzino di nome Oskar che vive nella periferia di Stoccolma, è soggetto di bullismo. Un giorno una strana ragazzina, si trasferisce nella casa vicina alla sua. Oskar si sente profondamente attratto da lei, ma la ragazzina nasconde un oscuro segreto.

Solo gli amanti sopravvivono-2013

Questo film di vampiri di Jim Jarmush, è una pellicola fortemente ipnotica. Grazie alla maestria del regista, questo horror ti cattura e ti avvolge in un atmosfera macabra e allo stesso tempo magica. La presenza di due attori del calibro di Tilda Swinton (le cronache di Narnja) e Tom Hiddleston (Thor), incrementa la qualità del film. La loro recitazione intensa ,che gioca di sottrazione, è ineccepibilmente superlativa. Ne risulta una storia d’amore profonda, in grado di superare con efficacia l’inesorabilità del tempo. È un opera in cui lo spettatore si può perdere in una contemplazione estetica,completamente assorbito dal cupo mondo senza tempo dove si ambienta la vicenda. Nel cast è presente anche la giovane Mia Wasikowska, già apprezzata nel Thriller Stoker di Park Chan-wook e in Alice in Wonderland di Tim Burton. Trama: Adam ed Eve sono due raffinati vampiri amanti che si nutrono di surrogati del sangue. Hanno visto secoli di storia, vivendo sempre assieme e osservando i cambiamenti che la società ha subito nel corso del tempo. L’arrivo di Ava, la sorella di Eve, scombussolerà il loro stile di vita.

Warm Bodies – 2013

Con Warm Bodies si entra nella categoria degli horror adolescenziali, adatti ad un pubblico più giovane. Nel cast vediamo il nome di Nicholas Hoult, che ha recentemente ottenuto la ribalta per la sua interpretazione nella serie The Great. Si tratta di un inusuale zombie movie, che si tinge di rosa,omaggiando una delle più struggenti storie d’amore della letteratura: Romeo e Giulietta. Ne risulta una commedia romantica che assorbe in se elementi orrorifici. È un film che è più orientato a raccontare una storia d’amore di difficile sviluppo piuttosto che una storia dell’orrore. Il target di riferimento è tendenzialmente adolescenziale,quindi è fortemente consigliato per le giovani coppiette che non cercano spaventi forti, ma che apprezzano un pò di romanticismo macabro. Trama: il mondo è invaso dagli zombie. R,un non morto adolescente sogna di avere una vita normale. Quando incontra Julie(Teresa Palmer),la fidanzata di una delle sue vittime,inizierà a provare emozioni a lui sconosciute.

La sposa cadavere (Corps Bride) – 2005

l’ultimo titolo della lista è uno dei capolavori di Tim Burton. La sua posizione in fondo all’elenco non indica la sua subordinazione qualitativa rispetto agli altri. Questo horror realizzato con la tecnica dello Stop-Motion, tanto cara al regista, è intriso di romanticismo macabro, ma è avvolto da una profonda malinconia di fondo. Tim Burton è un mago nel trattare le fiabe nere, e con questo titolo ci riesce benissimo. La storia coinvolgente della sposa cadavere ti rimane impressa nel cuore e le belle canzoni ti rimangono in testa. Con un finale dolce amaro, il film è in grado di generare un buon pianto catartico. Costellato di personaggi buffi e divertenti, è un titolo che non può mancare nel background cinematografico di una coppia. Nel cast vcocale inglese da segnalare la presenza di Johnny Depp ed Helena Bonham Carter, due nomi ricorrenti nel cinema di Burton. Trama: un giovane ragazzo si infila erroneamente l’anello di fidanzamento di una donna morta. Questo gesto desterà la giovane donna dal sonno eterno, conducendo il protagonista nell’aldilà.

Commenti