Happier Than Ever: A Love Letter to Los Angeles: il film di Billie Eilish

0
535
Billie Eilish rilascerà il suo documentario, Happier Than Ever: A Love Letter to Los Angeles

Arriva il primo film di Billie Eilish, Happier Than Ever: A Love Letter to Los Angeles diretto dal leggendario Robert Rodriguez. Scopriamo tutto quello che c’è da sapere del lavoro in arrivo della cantante di Bad Guy.

Di cosa parlerà Happier Than Ever: A Love Letter to Los Angeles?

Billie Eilish è pronta a un ritorno sulle scene. Sia con un nuovo album, Happier Than Ever, sia con un evento occasionale, un concerto celebrativo correlato all’album, per promuoverlo e pubblicizzarlo. Il documentario debutterà il 3 settembre su Disney+, il sito di streaming in esclusiva della Disney, e il trailer dell’evento conta già di 2.400.000 like. 

La mente di Robert Rodriguez

A dirigere il concerto è Robert Rodriguez, regista sperimentale e produttore di gran lustro a Hollywood. Si parla della mente folle dietro alle saghe di Sin City e Spy Kids, la dualogia di Machete, il film di Alita – Angelo della Battaglia, e di classici di culto come Dal Tramonto All’Alba. La sua esperienza nel mondo della musica è limitata: ha girato solo due video musicali, Confidenti di Demi Lovato e Rain On Me di Lady Gaga, conosciuta sul set di Machete Kills. Il film si promette dunque come un lavoro sperimentale, indipendente, bizzarro, capace di sfruttare al massimo mezzi limitati. Come è stato da sempre per Billie Eilish, sin dalle prime produzioni con Finneas. 

La scelta della Disney

La lineup completa di Happier Than Ever : A Love Letter to Los Angeles include un totale di sedici canzoni, in un ordine sequenziale diverso da quello di pubblicazione. E perché la scelta della Disney, specie adesso che la Eilish sembra determinata a portare a termine una svolta sexy? “La Disney è incredibilmente emblematica”, spiega la cantante, “collaborare con loro per qualunque cosa è un immenso onore. Poter presentare in tale maniera il mio album e dedicarla alla città che amo, nella quale sono cresciuta, è per me molto eccitante. E spero piaccia anche a voi”. Lo stile caratteristico di Rodriguez promette un’esperienza che viene definita come onirica, in cui il pubblico verrà trasportato nella Los Angeles della Eilish per viverla in prima persona. Avranno la possibilità di sperimentare i luoghi caratteristici della città, gli ambienti che l’hanno vista crescere e tutto quello che l’ha resa la donna che è. Sarà un viaggio speciale, che i fan e gli appassionati ameranno senza alcun dubbio. 

Qui per seguire Billie Eilish

Qui per altri articoli a tema Billie Eilish

Commenti