Grammy 2021: location vuota e artisti in streaming

0
560
Grammy 2021

La Recording Academy si prepara ad un’edizione dei Grammy più intima quest’anno. In realtà ai Grammy 2021 non ci sarà nessuno. Lo Staples Center resterà vuoto, se si escludono i membri dei media.

Grammy 2021: come sarà questa edizione?

Proprio come accaduto per i Golden Globe, la maggior parte dei candidati si sintonizzerà virtualmente. Quest’anno la manifestazione si svolgerà nel mese di marzo, a causa delle problematiche sanitarie che ben conosciamo. I Grammy 2021 andranno in onda sulla CBS il 14 marzo. Tra i candidati troviamo Beyoncé, che ha ricevuto ben nove premi nonostante non abbia prodotto un album nell’ultimo anno. Troviamo poi Harry Styles nella lista dei nominati, con Fine Line up (miglior album pop) e Watermelon Sugar (migliore performance solista pop). La lista è lunga, ma andiamo con ordine.

Grammy 2021: cosa vedremo

La Recording Academy (associazione di categoria dei discografici americani) diffuso i dettagli relativi al pre-telecast dei Grammy 2021, in programma a Los Angeles per il prossimo 14 marzo. La prima parte della cerimonia di premiazione sarà dedicata alle categorie minori e di genere e sarà visibile in streaming, sul sito ufficiale della manifestazione. La cantautrice californiana Jhene Aiko farà gli onori di casa. All’evento parteciperanno il cantante Burna Boy, Terri Lyne Carrington con i Social Science, il bluesman Jimmy “Duck” Holmes, il pianista Igor Levit, la cantante canadese-colombiana Lido Pimienta, la popstar americana Poppy e il cantautore Rufus Wainwright.

L’omaggio a Marvin Gaye

La serata comincerà con un omaggio a Marvin Gaye. Il brano sarà “Mercy, Mercy Me (The Ecology)”, il cui anniversario ricorre quest’anno. Per rendere omaggio ai cinquant’anni di questo iconico brano ed all’artista che l’ha composto, ci sarà una super-band composta da un’orchestra jazz (Peruvian Jazz Orchestra) e da singoli artisti di grande spessore.

Commenti