“Good Night Oppy”: la storia di Opportunity

0
421

Mentre la NASA avanza con il suo ultimo rover su Marte, un nuovo film ripercorre la passata “opportunità” dell’agenzia di esplorare il Pianeta Rosso. “Good Night Oppy” uscirà a breve.

Cos’è Good Night Oppy?

Good Night Oppy è un documentario di prossima uscita prodotto da Amazon Studios, Film 45, Amblin Television e Tripod Media. Racconterà la storia di Opportunity, uno dei gemelli Mars Exploration Rovers della NASA. Vedremo il legame tra l’esploratore robotico e gli ingegneri che l’hanno costruito e gestito. Ryan White dirigerà il film.  “Sono cresciuto con film come ‘ET’ e ‘Wall-E,’ quindi realizzare un documentario con temi simili di meraviglia e stupore è stata una gioia”, ha detto White in una dichiarazione diffusa da Amazon Studios. “Siamo entusiasti di lavorare con Amazon per portare la storia di Oppy e dei suoi umani a un pubblico di tutte le età”.

La storia di Opportunity

Lanciato nel luglio 2003, un mese dopo la partenza del suo rover gemello Spirit, Opportunity è atterrato nella regione Meridiani Planum il 24 gennaio 2004. Progettato per durare 90 giorni marziani e viaggiare per 1.100 iarde, Opportunity ha superato tutte le aspettative. Il piccolo esploratore ha superato la propria aspettativa di vita di 60 volte.  Per tutto il tempo Opportunity ha cercato tracce di acqua. Il rover ha scoperto che a Meridiani Planum potrebbe aver favorito l’abitabilità di forme di vita, per un certo periodo di tempo, in un momento in cui la il pianeta era giovane. Assolto il proprio compito, il robot ha interrotto le comunicazioni.

Opportunity tronca la comunicazione

Opportunity cessò di comunicare con la Terra il 10 giugno 2018, quando una tempesta di polvere marziana calò sulla “Perseverance Valley”. L’ultimo messaggio inviato dal rover, parafrasato dal tweet di un giornalista, fu: “La mia batteria è scarica e si sta facendo buio”. La storia di “Good Night Oppy” sarà quella di un robot che viaggia da solo su un pianeta, guidato dalla connessione e dal legame estremo che si è formato tra l’uomo e la macchina.

Commenti