Gomorra: esce il remix della colonna sonora

0
771

Da oggi, venerdì 3 maggio, è disponibile in streaming il remix della colonna sonora di Gomorra. “Mokadelic – Doomed to Live Remixes”, in vendita da venerdì 17 maggio sulla leggendaria etichetta londinese Crosstown Rebels.

Gomorra colonna sonora
Gomorra: esce oggi il remix della colonna sonora

L’EP contiene i remix della colonna sonora portante di GOMORRA, la serie originale Sky, nata da un’idea di Roberto Saviano e tratta dal suo omonimo best seller. E proprio sta sera si concluderà anche la quarta stagione con l’attesissimo finale di stagione alle 21.15 su Sky Atlantic.

La melodia del tema originale ha avuto un ruolo significativo nel successo della serie e Sky ha affidato a Lele Sacchi un remix e la cura della pubblicazione del disco Mokadelic-Doomed to Live (Remixes) che vede la partecipazione con due brani di Davide Squillace, superstar globale dell’elettronica originario di Napoli e di Daniele Baldelli, il pioniere dell’italo disco e del cosmic sound, padrino della dj culture italiana, che insieme a Marco Dionigi ha prodotto altre due versioni.

Il risultato finale è una straordinaria uscita a cinque tracce con una selezione di artisti seminali italiani, ognuno dei quali rappresenta un aspetto diverso della lunga tradizione italiana legata alla musica e alla cultura da club.

LELE SACCHI dietro ai piatti dal 1995 e tutta una vita dedicata alla musica, è riconosciuto a livello internazionale come una delle icone della scena elettronica house italiana. Da 20 anni dj nei migliori club, eventi e festival, Lele ha prodotto per alcune delle più interessanti etichette. Lele ha fatto la storia del clubbing di Milano. Ha lanciato la trasmissione Radio2 InThemix su Radio Rai 2; giudice a Top Dj, programma andato in onda su Sky; è uno dei fondatori di Elita, conosciuta per il Design Week Festival, e insegnante al prestigioso Istituto Europeo di Design (IED).

DANIELE BALDELLI è un veterano della scena elettronica e considerato da molti il ​​pioniere della Cosmic Disco, un suono che è nato per la prima volta durante le sue residenze nei club Cosmic sula Lago di Garda nei primi anni ’80. Precedentemente già resident al leggendario Baia Degli Angeli si può dire senza ombre di dubbio che sia il padrino del clubbing e della dj culture italiana (e non solo, a giudicare dal suo cult status all’estero). Il suo storico, stimatissimo collaboratore di studio e resident dj per 20 anni all’Alter Ego di Verona, MARCO DIONIGI, ha collaborato alla realizzazione delle due versioni.

DAVIDE SQUILLACE  è uno dei punti di riferimento della scena underground clubbing mondiale. Per anni punto di riferimento del circuito della techno napoletana dove è stato fra i primi a capitalizzarne il successi all’estero, ha poi debuttato come resident al famosissimo party Circoloco del DC10 di Ibiza nel 2007, diventando subito una delle facce più riconosciute delle consolle dell’isola. Ha fondato diverse etichette, tra cui Sketch, Hideout, Thisandthat e Blender progetto che unisce arte contemporanea e musica. 

Commenti