“Giornate del Respiro” in arrivo il Festival in Sardegna

0
350

La prima edizione delle Giornate del Respiro si terrà dal 23 al 28 giugno 2021 in Sardegna, nelle città di Fluminimaggiore e Portixeddu.

Cosa è il Festival Giornate del Respiro?

Si tratta di un Festival di prima edizione, realizzato dalla Sardegna Teatro in collaborazione con le associazioni locali. Giornate del Respiro: saranno serate di incontri teatrali ma non solo, con lo scopo di far tornare a respirare la libertà e le attività culturali dimenticate durante il periodo covid. Le performance previste sono tantissime quali ad esempio laboratori, teatro, danza, talk ed anche attività naturalistiche. Il Festival prenderà il suo avvio il 23 giugno e durerà fino al 28, con numerosi artisti a parteciparvi. Il tutto è orchestrato ed organizzato sotto la cura di Giulia Muroni e Valentina Salis, queste le loro parole: [Si tratta di] “Un festival all’aperto, per sentirsi nuovamente parte dell’ambiente. Dove gli artisti mostrano lavori site-specific, modellati dal confronto con le comunità e il territorio“. “Il tema del respiro è suggerito dall’urgenza della contemporaneità. “il Covid ha costretto dietro le mascherine e represso molti respiri, in tutto il mondo. C’è però anche una ragione geografica: nel territorio di Fluminimaggiore, la silicosi per anni ha contaminato le esistenze dei minatori”.

Quali ospiti troveremo e quali attività?

Le Giornate del Respiro hanno in serbo tante e svariate attività, così che il pubblico si senta incentivato a ritornare per più di una giornata. Il programma è già stato fornito e tra gli ospiti previsti, le attività ludiche e formative, troviamo una bellissima iniziativa messa in piedi dall’artista Sabrina D’Alessandro. Il 27 giugno a Portixeddu, viene proposta la: Guizzìpeda, ovvero una gara podistico-linguistica di 6 chilometri, che vedrà coinvolti tutti i partecipanti. Questi avranno sulle pettorine delle parole, sarde o in italiano, in richiamo del tema del respiro. Nel programma delle Giornate del Respiro, troviamo altre innovative attività, quali: degustazioni, yoga Iyengar e un laboratorio di respirazione creativa. Molti sono anche i laboratori rivolti al mondo naturale e alla difesa della terra. Una sensibilizzazione verso temi importanti lasciati forse un pò indietro in anni assorbiti dalla pandemia. Per chi fosse interessato consiglio di leggere il bel programma delle giornate e per chi riuscisse, di parteciparvi.


Programma delle Giornate del Respiro


Commenti