Genesis: la performance da un hangar

0
214
Genesis

Nel 1986 i Genesis parteciparono a “Fantastico”, ma lo fecero in un modo che nessuno si sarebbe aspettato.

Genesis: chi sono?

I Genesis sono un gruppo musicale rock britannico. Divennero presto fra i principali esponenti del prog rock britannico. Negli anni ottanta e novanta raggiunsero il vertice della popolarità e del successo commerciale. Tra i musicisti che militarono nelle file del gruppo, alcuni raggiunsero popolarità e successo commerciale anche come solisti. Esempi sono Peter Gabriel e Phil Collins. I due ex hanno fatto fortuna anche senza il supporto dei membri originali della band. All’inizio del 1985, quando diventavano insistenti le voci di uno scioglimento del gruppo, Collins annuncia la registrazione di un nuovo album e del relativo tour.

Genesis: Invisible Touch

All’inizio del 1985 esce il tanto atteso Invisible Touch, un album contenete 5 singoli. Nel 1987 ebbe inizio poi il tour mondiale. I concerti finali allo stadio di Wembley registrarono il tutto esaurito, con un’affluenza complessiva di circa 300.000 spettatori. Con l’uscita dal gruppo di Collins, i Genesis ebbero un periodo di attività che non portò grandi riscontri in termini di pubblico. Nel 1999 il gruppo, già in bilico, si sciolse ufficialmente. Ora è attesa una reunion della band. Doveva aver luogo l’anno scorso, ma i problemi che ben conosciamo l’hanno impedito. L’evento è previsto per settembre 2021.

La performance per “Fantastico”

Nel 1986 la band promuoveva l’album Invisible touch alla trasmissione “Fantastico”. L’allora conduttore era Pippo Baudo, che ai tempi era un punto di riferimento per la televisione italiana. La band avrebbe dovuto partecipare al programma, e di fatto lo face, ma in un modo che nessuno si aspettava. I Genesis si esibirono da un hangar di Fiumicino, tra gli aerei. La scelta della location servì ad ottimizzare i tempi, perché la band non poteva restare un giorno intero al Teatro delle Vittorie, dove si girava la trasmissione.

Commenti