Finale di Game of Thrones: ha deluso anche Charles Dance

Sono passati già 3 anni dal finale di serie di Game of Thrones, ma le dichiarazioni del cast non si fermano.

0
427
Finale Game of Thrones

Sono passati già tre anni dal finale di Game of Thrones, andato in onda nel 2019. Considerata da molti la serie TV migliore dell’ultimo decennio, l’ultima stagione non è però stata all’altezza delle aspettative. Al contrario, quasi tutti gli spettatori concordano nel definire il finale di serie assai deludente. Gli avvenimenti dell’ottava e ultima stagione, infatti, sono in netto contrasto con la psicologia dei protagonisti e con lo sviluppo della trama fino a quel momento. Questo a detta dei fan, ma non solo: anche alcuni membri del cast hanno detto la loro sul finale di Game of Thrones.

Cosa pensano i membri del cast del finale di Game of Thrones?

Nel corso degli anni, infatti, numerosi attori che avevano preso parte alla serie hanno manifestato il loro disappunto per il finale. Primo fra tutti Kit Harington, interprete di Jon Snow. Oppure Sophie Turner, interprete di Sansa Stark, che si è detta soddisfatta dell’arco narrativo del proprio personaggio, ma che non ha approvato invece quelli di Arya e di Cersei. Ma anche Lena Headey (Cersei Lannister) e Gwendoline Christie (Brienne di Taarth). Insomma, il finale di Game of Thrones non è piaciuto proprio a nessuno.

Il finale di Game of Thrones ha deluso anche Charles Dance

Anche Charles Dance, interprete dell’amato e odiato Tywin Lannister, ha dichiarato di essere rimasto deluso dal finale di serie. Intervistato dal Los Angeles Times, l’attore ha rivelato:

<<Sono rimasto deluso, Ho pensato: “No, andiamo. Davvero, ragazzi, potreste fare di meglio”.>>

Anche la morte del suo personaggio, avvenuta nella quarta stagione, non ha soddisfatto Charles Dance, che l’ha definita “una morte ignobile”. In effetti, non ha tutti i torti, se ricordiamo che Tywin Lannister muore ucciso a colpi di balestra, per mano del figlio Tyrion, mentre si trova seduto sul water.

Adesso, l’attore ha le idee chiare riguardo al suo futuro nella recitazione: <<Sono morto in quasi tutto quello che ho fatto. Sarebbe bello non morire.>> Ha dichiarato. <<Niente più cattivi. Penso di aver interpretato abbastanza malvagi. Anche se possono essere estremamente divertenti.>>

Game of Thrones: i futuri spin-off

Nel frattempo, a 3 anni dal finale di Game of Thrones, i fan hanno ancora buone speranze di rivedere i propri personaggi preferiti sullo schermo. I rumors riguardo a futuri spin-off della serie si fanno sempre più insistenti, e non è da escludere che alcuni di questi siano già in lavorazione. Sperando che, questa volta, le aspettative dei fan non vengano deluse.

LEGGI ANCHE: Game of Thrones: tutti gli spin-off in lavorazione

Game of Thrones: raddoppia, arriva un altro spin off

Game of Thrones: le questioni rimaste irrisolte

Game of Thrones: che fine hanno fatto gli attori?

Commenti