Finale dell’Eurovision: durerà meno delle precedenti

0
243
FInale dell'Eurovision

La finale dell’Eurovision Song Contest 2021 si svolgerà il 22 maggio all’Ahoy Arena di Rotterdam e si concluderà alle 00.45.

Finale dell’Eurovision: sarà la più breve?

La finale dell’Eurovision Song Contest 2021 terminerà intorno alle 00.45. A dirlo tramite un comunicato è Sietse Bakker, produttore esecutivo dello show che quest’anno si terrà all’Ahoy Arena di Rotterdam. Bakker si è sbottonato, rivelando che gli interval acts non dureranno quanto quelli di due anni fa. La finale più lunga dell’Eurovision Song Contest fu quella del 2019. Durò 4 ore e 11 minuti e furono proprio gli interval acts ad allungare l’ultimo atto dell’edizione tenutasi a Tel Aviv. Edizione, per la cronaca, in cui l’Italia conquistò il secondo posto con ‘’Soldi’’ di Mahmood.

Finale dell’Eurovision: l’interval act del 2019

Uno degli interval act dell’Eurovision 2019 vide esibirsi Madonna. La performance fu in seguito oggetto di critiche a causa del playback e della presenza di bandiere palestinesi sul palco. Sempre nell’edizione di Tel Aviv si esibirono diversi altri artisti, che contribuirono ad allungare ulteriormente l’atto finale della manifestazione. Tutte queste esibizioni durarono più di un’ora. Motivo, questo, per cui Sietse Bakker e il team di produzione hanno selezionato per l’interval act di quest’anno i soli Glennis Grace, Afrojack e Wulf. Bakker ha detto che la finale dell’Eurovision terminerà prima delle 01.00.

Le edizioni precedenti

Sieste Bakker e tutta la produzione intendono chiudere la finale alle 00.45. Dovessero riuscirci, quella di quest’anno diventerebbe la finale più corta tra le recenti edizioni. Quella del 2017, per avere un’idea, durò 3 ore e 44 minuti. L’Eurovision Song Contest 2021 comincerà il 18 maggio. La seconda semifinale si terrà il 20 ed il 22, come già detto in precedenza, si svolgerà la finale con unico interval act.

Commenti