Fiction all’italiana: Nebbia in Valpadana & Ho sposato uno sbirro

0
659
Ho sposato uno sbirro

NEBBIA IN VALPADANA e HO SPOSATO UNO SBIRRO sono state due fiction italiane andate in onda entrambe nel corso degli anni duemila, molto distanti tra loro ma allo stesso tempo accomunate dal genere comico e giallo. La prima fu interpretata da una coppia comica storica dello spettacolo italiano quale Cochi & Renato, mentre la seconda ha visto protagonisti il noto conduttore televisivo Flavio Insinna e la brava Christiane Filangieri.

Nebbia in Valpadana

Nebbia in Valpadana è stata una serie tv prodotta nel 2000 e composta da una sola stagione da 12 episodi totali. Con la regia di Felice Farina è stata trasmessa in prima visione da Rai Uno. Di genere si è trattato di una commedia/thriller, anche se conoscendo la coppia protagonista, il secondo elemento è meno preponderante rispetto al primo, anzi è letto per l’appunto in chiave comica. Per quanto riguarda la trama, i due protagonisti, Cochi ed il conte Renato di Vimodrone, sono due amici di lungo corso che si rincontrano dopo molti anni decidendo di diventare partner di lavoro, aprendo un’agenzia di investigazione, e diventano così una coppia di detective che indaga sui casi che si verificano nella loro cittadina nel bergamasco. I due, in modo non particolarmente convenzionale e con molta ironia, riusciranno a risolvere molti casi. 

La fiction segna il ritorno della mitica coppia formata da Cochi Ponzoni e Renato Pozzetto, professionalmente separata dal 1975, che tanto fece ridere il pubblico italiano con i suoi esilaranti sketch. I due cantano anche la sigla iniziale.

Ho sposato uno sbirro

Ho sposato uno sbirro è stata una serie televisiva prodotta tra il 2008 ed il 2010 composta da due stagioni e 34 puntate complessive. Diretto da Carmine Elia, è andato in onda in prima tv su Rai Uno. Si è trattato di un poliziesco commedia, vista la vena allegra e spensierata con cui comunque venivano trattati i casi.

Protagonisti della storia sono una coppia di coniugi poliziotti che vivono e lavorano a Roma, Diego Santamaria e Stella Morini. Rispettivamente commissario ed ispettore, i due si ritrovano così fianco a fianco ventiquattro ore al giorno, fatto che mina il loro rapporto sia sul posto di lavoro sia nella vita privata, viste le difficoltà di vederla allo stesso modo sui metodi di investigazione e sulle questioni familiari. Perciò la coppia, tra malintesi e situazioni divertenti, tenterà faticosamente di far funzionare il proprio rapporto.

Nell’edizione del Roma Fiction Fest del 2008, il settimanale TV Sorrisi e Canzoni ha assegnato per la stagione televisiva 2007-2008 tre premi alla fiction Ho sposato uno sbirro: miglior fiction in assoluto, miglior fiction di genere commedia e miglior attore (Flavio Insinna). Insinna, per anni co-protagonista della celebre fiction Rai Don Matteo, lasciò quest’ultima proprio per recitare in Ho sposato uno sbirro, motivo per cui, molti dei suoi ex colleghi di set (tra i quali Nino Frassica, Natalie Guetta, Francesco Scali e Pietro Pulcini) si sono resi qui protagonisti di molti divertenti camei. Accanto ai protagonisti principali, i già citati Flavio Insinna e Christiane Filangieri, hanno recitato in questa apprezzata serie anche: Luisa Corna, Antonio Catania, Barbara Bouchet, Giovanna Ralli e Marco Bocci.

Nebbia in Valpadana
Commenti