FeST: Il Festival delle Serie Tv, al via la terza edizione

LA TERZA EDIZIONE 24-25-26 SETTEMBRE 2021 TRIENNALE MILANO ingresso gratuito

0
216
FeST

FeST – Il Festival delle Serie Tv, il primo festival italiano interamente dedicato alla serialità televisiva all’epoca dei servizi di streaming, torna con la terza edizione il 24-25-26 settembre 2021, in collaborazione con Triennale Milano, anche location dell’evento, che ha già ospitato la seconda edizione del festival nel 2019.

Il Festival è a pagamento?

FeST – Il Festival delle Serie Tv è un evento gratuito, con il supporto del Parlamento europeo (ufficio di Milano).

FeST: Le prime due edizioni

FeST, con le prime due edizioni nel 2018 e nel 2019 e il suo spin-off online Go FeST del 2020 realizzato in collaborazione con Tlon, ha già visto la partecipazione dei più grandi broadcaster e servizi di intrattenimento nazionali e internazionali.

Le adesioni

Quest’anno hanno già dato la loro adesione Amazon Prime Video, De Agostini Editore, Discovery+, Disney+, Mediaset, Netflix, Rai Fiction, Sky, ViacomCBS Networks Italia.

FeST: Le novità

Tra le novità di questa edizione, la nascita dei “Serial Awards”, i premi completamente dedicati alle serie tv italiane, che verranno assegnati domenica 26 settembre, durante la serata conclusiva della manifestazione. 

I premi

  1. Premio Interprete protagonista
  2. Interprete non protagonista 
  3. Regia
  4. Sceneggiatura
  5. Soundtrack
  6. Look and Feel 
  7. Serie scripted dell’anno
  8. Serie unscripted dell’anno 
  9. Kids dell’anno 
  10. Cattiveria “Ha fatto anche cose buone”
  11. “How You Doin’?” alla migliore catchphrase/citazione
  12. “Best Kiss”
  13. “Real Estate” alla casa più bella

FeST: Il tema della terza edizione

Con lo slogan Crafting Worlds vogliamo porre l’accento sulla costruzione artigianale di mondi narrativi capaci di rappresentare – direttamente o indirettamente, attraverso la fantasia o plasmando la realtà – il mondo in cui abitiamo ogni giorno.

La pandemia

Mai come in questo momento, alle prese con una pandemia che ha scosso forse per sempre l’immaginario collettivo, Crafting Worlds significa anche costruire mondi migliori. Le nostre case, i nostri quartieri, le nostre città o nazioni, i nostri spazi digitali e il nostro pianeta chiedono a gran voce di essere reinterpretati, rivalutati, rivisitati per un domani basato su rispetto, parità e uguaglianza.

Ricominciare

Crafting Worlds significa ricominciare dall’immaginazione e dall’ascolto attivo dei desideri e dalle necessità della collettività, con enfasi sulla pluralità e l’inclusione che costituiscono da sempre il DNA di FeST-il Festival delle Serie Tv.

Le serie

Le serie riflettono e rifletteranno questa importante fase di transizione, nella quale ci è consegnata l’occasione d’oro di ripensare il futuro a partire dal presente”.

Commenti