Fausto Leali squalificato – Il Grande Fratello non ci sta

0
349
Fausto Leali squalificato dal Grande Fratello

Ieri sera il Grande Fratello ha preso posizione: Fausto Leali squalificato dal reality durante la diretta. Già ieri pomeriggio si sentiva nell’aria che qualcosa stava cambiando, quando sui social era comparso il messaggio che il televoto era stato annullato. Cosa poi confermata da Alfonso Signorini a inizio trasmissione.

Fausto Leali squalificato

Una volta essersi collegato con la Casa, il conduttore ha mandato in onda il video che va a incriminare Fausto. “Nero è il colore, ne..o è la razza”, ha dichiarato Fausto durante un confronto con il fratello di Mario Balotelli, Enock Barwuah. L’artista ha poi ripetuto la parola più volte, infastidendo non poco il ragazzo. Oltre lui, anche altri concorrenti si sono mostrati indignati. Molti dei concorrenti si sono espressi contro questo atteggiamento del cantante, in particolare Pierpaolo Petrelli, Fulvio Abbate, Tommaso Zorzi ed Elisabetta Gregoraci.
Anche il web si è infiammato contro il cantante.

Durante la puntata, Fausto si è mostrato amareggiato dell’accaduto, suscitando le simpatie anche della Elia, che ha confessato di provare tenerezza per lui.

Reazioni dentro e fuori dalla casa

Anche fuori dalla casa ci sono stati personaggi che non hanno assistito in silenzio a quanto succedeva. Cristiano Malgioglio, Balotelli e Boateng si sono ribellati alla frase di Fausto Leali al GF Vip. Anche se durante la puntata nessuno ha tentato di aggravare la posizione del cantante, Signorini ha ammesso di non poter lasciar correre, anche perché era già stato detto più del dovuto una settimana fa, quando sempre Leali aveva parlato di Mussolini. Signorini ha ribadito che non deve passare un messaggio sbagliato.

Fausto Leali è stato invece difeso dalla contessa De Blanck. “È oggi che è diventata una parola brutta, ai miei tempi era una cosa normale. Bisogna abituarle le persone a esprimersi in un’altra maniera”, ha dichiarato Patrizia De Blanck. Anche Fulvio Abbate ha fatto notare che in passato questa parola non era considerata discriminatoria: “Da parte di Fausto c’è un piccolo ritardo culturale”.

Enock ha perdonato il cantante

Anche Pupo ha chiesto alla direzione del programma di avere clemenza nei confronti di Fausto, e ha fatto i complimenti a Enock per come ha reagito di fronte a questa situazione. Il ragazzo si è mostrato, infatti, deluso per le parole utilizzate dal cantante, ma ha comunque mantenuto la calma e perdonato il tutto. Signorini ha confessato di essere dispiaciuto, ma ha dovuto comunque squalificare dai giochi Leali.

Commenti