Eurovision Song Contest: 2 biglietti, hotel e viaggio in palio con un contest

2 fan di Eurovision Song Contest hanno una grandissima opportunità: quella di poter assistere alla settantesima finale dell'evento gratis! Ecco in che modo.

0
441
eurovision song contest 2020

Per festeggiare i 70 anni dalla sua creazione, l’Eurovision Song Contest mette in palio due biglietti e addirittura un pernottamento per due in hotel e l’eventuale rimborso del viaggio in aereo per due fan fortunati ma anche creativi. Quello che bisogna fare per vincere questi biglietti è semplice: mettere in campo le proprie abilità artistiche come interpreti e/o produttori musicali e dar luogo ad una cover di “Te Deum”, brano composto nel diciassettesimo secolo ma utilizzato da 70 anni come inno della competizione musicale più prestigiosa d’Europa.

Eurovision Song Contest: come funziona il concorso?

Il portale dell’Eurovision Song Contest dà la possibilità di ascoltare la versione ufficiale del brano QUI, ed invita con l’annuncio ufficiale del contest a fare del proprio meglio per elaborare un remake in chiave quanto più creativa possibile: che si voglia trasformarlo in un brano jazz, pop, rock, folk o di qualsiasi altro tipo non importante, l’importante è che si faccia un buon lavoro. I vari lavori devono essere fatti recapitare alla commissione incaricata di giudicarli tramite Instagram: chiaramente la creazione va caricata come post, non come storia, e bisogna aggiungere sia l’hashtag #EBU70contest che il tag @ebu_hq.

La vittoria assicurerà la possibilità di assistere alla finale dell’evento in maniera completamente gratuita insieme ad un accompagnatore. Questo vuol dire che il vincitore otterrà i seguenti premi:

  • 2 biglietti per la finale dell’Eurovision Song Contest 2020, che si terrà a Rotterdam
  • Una prenotazione in hotel, a carico degli organizzatori dell’ESC, per due persone per la notte del 16 maggio 2020 – la notte della finale
  • Rimborso dell’eventuale viaggio andata e ritorno di cui i vincitori necessitino per poter presenziare all’evento

Ad organizzare tutto è EBU, la società che organizza anche lo stesso Eurovision Song Contest. Buona fortuna al vincitore, nella speranza che si possa trattare proprio di uno dei nostri lettori.

LEGGI ANCHE: Diodato, biografia del rappresentante italiano di ESC 2020

Commenti