European Film Awards 2022: a Reykjavík il meglio del cinema europeo

0
449
European-Film-Awards-2022

European Film Awards si terranno a Reykjavík il 10 dicembre. Cinque film sono in competizione per il Best Film Award, molti dei quali erano nella shortlist dei festival di Cannes, Berlino e Venezia.

Quali sono i film in competizione agli European Film Awards 2022?

Triangle of Sadness è Il vincitore della Palma d’Oro di quest’anno il regista svedese Ruben Östlund per il suo film, la seconda volta che ha vinto il premio.

Trama

Carl e Yaya, una coppia di modelli e influencer, sono invitati su uno yacht per una crociera di lusso. Gli eventi prendono una svolta inaspettata quando si abbatte una tempesta e mette a rischio il comfort dei passeggeri.

Ruben Östlund

“Quello che mi piace della storia del cinema europeo è che ci siamo sempre concentrati molto sulle questioni sociali, abbiamo parlato di come creare una società migliore. Il cinema è stato uno strumento per cercare di migliorare le cose. E non riesco a pensare a niente di più inutile che fare film se non voglio cambiare qualcosa, se non voglio fare qualcosa di meglio. Quindi, questo è il cinema europeo”, ha spiegato Ruben Östlund.

European Film Awards 2022: Close

Il cinema belga ha una nuova entrata nel festival, con il secondo film di Lukas Dhont, Close, sull’amicizia contrastata di due giovani adolescenti che vengono separati dallo sguardo degli altri.

Trama

Il film, racconta la storia di un’amicizia, quella nata anni prima tra i tredicenni Léo e Rémi (Eden Dambrine e Gustav De Waele). I due sono molto legati e abituati a dimostrarsi affetto in pubblico genuinamente, senza preoccuparsi di cosa possa pensare chi li vede da fuori.

Lukas Dhont

“In questo paese abbiamo diverse lingue, quindi per me è importante fare un film che combini diverse lingue, per rompere un po’ i confini. E infatti, è un film in cui possono coesistere diverse cose l’una accanto all’altra”. disse Lukas Dhont.

Holy Spider

Holy Spider ci porta in Iran ed è un film di Ali Abbasi, esiliato dal suo paese e ora cittadino danese.

Trama

Saeed, un padre di famiglia, comincia la sua personalissima missione religiosa ripulendo la città santa di Mashhad dalle prostitute di strada. Dopo aver ucciso diverse donne, diventa sempre più disperato a causa della mancanza di interesse della gente nei confronti della sua missione “divina”. (European Film Awards 2022)

Alcarràs

Alcarràs è anche un bell’esempio di coproduzione europea tra Spagna e Italia.

Trama

Alcarràs, un piccolo villaggio della Catalogna. Da quando ne ha memoria, la famiglia Solé vive del frutto di una terra che non è la sua ma a cui dedica tutti i propri sforzi. Il raccolto di quest’anno, però, potrebbe essere l’ultimo: il proprietario del terreno ha nuovi piani per il frutteto, i peschi devono far posto ai pannelli fotovoltaici. L’imminente abbattimento degli alberi di cui si sono presi cura per tutta la vita provoca una profonda spaccatura all’interno della grande famiglia, che per la prima volta si trova ad affrontare un futuro incerto, rischiando di perdere qualcosa di persino più prezioso della propria casa.

Carla Simón

Una cronaca agrodolce di Carla Simón che ha vinto l’Orso d’Oro a Berlino.

Corsage

Corsage, dell’austriaca Marie Kreutzer, vede protagonista l’astro nascente del cinema europeo, la lussemburghese Vicky Krieps.

Trama

Nel 1877, Sissi, imperatrice d’Austria e regina d’Ungheria, compie ufficialmente 40 anni, ma lotta per mantenere intatta la sua immagine pubblica di bellezza e mondanità allacciandosi il corsetto sempre più stretto. (European Film Awards 2022)

Commenti