Eminem etnra negli NFT della Startup MakersPlace

0
330
Eminem

Eminem sta cercando di farsi un nome più grande nel mercato digitale. Fresco del suo debutto da collezione NFT, il rapper di Detroit ha contribuito al mercato dei token non fungibili. E’ entranto nella startup MakersPlace nel suo primo round di finanziamenti.

Come ha fatto Eminem a contribuire alla raccolta di MakersPlace?

La società di San Francisco è stata in grado di assicurarsi $ 30 milioni di dollari in finanziamenti di serie A grazie a numerosi investitori tra cui Sony Music Entertainment, Coinbase Ventures, Uncork Capital, Dragon Digital Assets e 9Yards Capital. Tra gli altri angel investor che hanno partecipato ci sono ovviamente Eminem, Paul Rosenberg e Larry Fitzgerald. Il CEO di MakersPlace, Dannie Chu, ha dichiarato: “Vediamo questa raccolta fondi come una conferma continua della nostra missione. Continueremo a spingere i confini e a potenziare i creatori digitali con strumenti e servizi migliori, trovando più modi per introdurre l’arte digitale e gli NFT a un pubblico di collezionisti tradizionali”.


Eminem è pronto a vendere il suo primo NFT

Eminem e NFT

Non solo MakersPlace. Eminem ha lanciato per la prima volta il suo debutto NFT, Shady Con, un festival digitale, quasi quattro mesi fa. CryptoBriefing ha riferito che Eminem ha raccolto $ 1,78 milioni di dollari su Nifty Gateway solo nel primo fine settimana del festival digitale. Tra gli oggetti digitali su cui i fan potrebbero mettere le mani, un video intitolato Stans’ Revenge presentava un paio di collaborazioni di trainer Eminem x Carhartt Air Jordan vendute per $ 100.000 USD. Resta da vedere se Eminem rilascerà altri pezzi digitali tramite MakersPlace in futuro.

Commenti