Ed Sheeran le lacrime al ritorno sul palco

0
1006

Ed Sheeran torna a cantare sul palco dopo due settimane di isolamento, nell’evento tenuto il 24 marzo al concerto commemorativo per la scomparsa del discografico Michael Gudinski.

Come è andato il ritorno sul palco ?

Ed Sheeran il cantante dai capelli rossi è tornato sul palco all’evento della Rod Laver Arena di Melbourne. Il concerto, a cui hanno partecipato 7000 persone, era un omaggio per il discografico Michael Gudinski, grande amico dell’artista. Sheeran per l’occasione ha deciso di portare sul palco una canzone inedita scritta durante la quarantena. Una chitarra e l’isolamento sono stati gli elementi base che l’hanno portato a scrivere un nuovo pezzo e poi scelto questo stesso per l’occasione. Altri artisti hanno presenziato tra questi Bruce Springsteen, Taylor Swift e Kylie Minogue.


Ed Sheeran e i suoi primi 30 anni


“Visiting Hours ” il brano inedito di Ed Sheeran

Ed Sheeran è volato in Australia per partecipare all’evento del suo compianto amico Michael Gudinski e qui ha scelto di cantare un nuovo pezzo “Visiting Hours”. L’artista ha dedicato il brano al suo amico ma il testo della canzone parla della sua bambina e della voglia che avrebbe avuto di presentargliela. Alla fine del pezzo Sheeran si è commosso sul palco ricordando Michael Gudinski. Queste le sue parole di presentazione della canzone: “Avevo una chitarra con me. E quando è così, che si tratti di buone notizie, cattive notizie o qualsiasi altra cosa, trovo sempre il modo migliore per elaborare le cose. Lo faccio scrivendo canzoni. Eccone una che ho finito la scorsa settimana” . Vi lascio qui sotto l’esibizione per emozionarvi anche voi.

Commenti