Easy Life: conosciamo la band di Skeletons

0
253
GlI Easy Life

Skeletons è un successo in Inghilterra, il loro paese d’origine. Ora gli Easy Life si preparano a un inizio di carriera speciale, un successo senza pari nel mondo dell’R&B.

Skeletons: chi sono gli Easy Life?

Saranno nuovi arrivati, ma non le mandano a dire propio a nessuno. Sono gli Easy Life, il gruppo britannico dietro alla hit Skeletons, e si stanno preparando per tornare a calcare le scene. Portano con loro un R&B leggero, estivo, con un pizzico di tropical house. Sufficiente per spiegare il loro esplosivo successo in Inghilterra… e chissà, magari anche fuori dai loro confini. 

L’album di debutto degli Easy Life, contenente Skeletons, è intitolato Life Is A Beach e si è classificato secondo nella classifica album del loro paese d’origine, l’Inghilterra. Il loro talento è combinare un sound leggero e rilassante con testi dalla matrice dark, spesso legati a relazioni tossiche e difficili. Skeletons è dedicata a una relazione abusiva, in cui il protagonista si chiede se sia o meno prudente avvicinarsi. Rischiando, in tal caso, di diventare uno degli “scheletri” della persona a cui si sta avvicinando. Un rischio che forse vale la pena correre, per qualcuno di così accattivante – ma si sa, chi rischia tende a pagare. 

La musica degli “strani”

Murray Matravers, il frontman degli Easy Life, è molto eccitato per il futuro del suo progetto e si prepara a grandi cose. Tra le sue principali influenze, rivela, figura il rapper Mike Skinner, famoso per la traccia Dry Your Eyes. Il rapper debuttò nel 2002 con l’album Original Pirate Material, che rappresentò uno dei principali ascolti del giovane Matravers. Sembrano aver anche ereditato il suo caratteristico senso dell’umorismo, intitolando il loro primo album col doppiosenso tra “beach” (spiaggia) e “bitch”. 

Che cosa attende la band conclusa l’esperienza di Skeletons? Difficile da dire per tutti quanti gli Easy Life, consistenti oltre a Matravers anche di Lewis Berry, Jordan Birtles, Oliver Cassidy e Sam Hewitt. Sono un gruppo stravagante e fanno di quella caratteristica un marchio di fabbrica immediato, riprendendo le stranezze caratteristiche del loro idolo Mike Skinner. Hanno tra le mani un mondo intero e non vedono l’ora di realizzarlo – potrebbe essere l’inizio di una grande carriera. 

Qui per seguire gli Easy Life

Qui per altri articoli sull’R&B

Commenti