Dolemite is my name – Recensione

Murphy è simpatico e di grande cuore in questa storia della rinascita della star degli anni '70, Rudy Ray Moore, dal passaggio in discoteca al cinema

0
1190
dolemite is my name

Murphy interpreta Rudy Ray Moore, il cantante, il comico di un night club e il rapper che nel 1975 ha prodotto e interpretato la commedia cult di blaxploitation Dolemite, basata sul personaggio scandalosamente osceno che aveva creato per il suo spettacolo e il suo LP di successo.

L’equivalente britannico più vicino erano probabilmente Derek e Clive. Con un atteggiamento di chi non molla, Moore combatte nella sua carriera in difficoltà i primi tempi. La scolta arriva quando un giorno vede un senzatetto senzatetto recitare storie in rima di un personaggio leggendario chiamato Dolemite.

Come un vero artista e imprenditore nato, il nastro di Moore registra le storie dell’uomo, lo studia, lo adatta per il suo spettacolo nei club, e presto diventa un grande successo, ottenendo anche un’uscita auto-distribuita su vinile.

C’è una grande scena in cui Ray e i suoi amici vanno a vedere Jack Lemmon e Walter Matthau nel remake di The Front Page. Ray si gira e guarda il raggio di luce proveniente dalla cabina del proiettore, come incantato da questa misteriosa origine del cinema: la fonte del successo cinematografico. Come può attingere a questo enigmatico flusso di luce?

Desidera produrre un film e assume un produttore, Jerry Jones (Keegan-Michael Key), un regista ostinato e molto complicato D’Urville Smith (un ruolo esilarante per Wesley Snipes), e una protagonista (Da’Vine Joy Randolph), inoltre lavora con gli studenti della scuola di cinema dell’UCLA, cui fa fare le cose tecniche.

Murphy offre un’esibizione così simpatica e sincera e il film è paragonabile forse ai Baadassss di Mario Van Peebles! (2003), il suo tributo al film blaxploitation di suo padre Melvin sui primi anni ’70, la canzone di Baadasssss di Sweet Sweetback. È un film sincero, divertente, soddisfacente.

Dove vedere Dolemite is my name

Potete trovare Dolemite is my name in streaming su Netflix

Commenti