Documentario Diana in arrivo al cinema

Un documentario per celebrare la vita della principessa del Galles

0
1523
Diana

Il periodo che stiamo vivendo comporta un fattore comune per tutti noi. La voglia di andare avanti. Quella di superare quest’epoca difficile e vivere finalmente tempi migliori. Senza una mascherina a coprirci il sorriso. Senza la paura di abbracciare chi si ama. Eppure, nessuno può sapere con certezza cosa ci riservi il futuro. La speranza è quella di un risvolto migliore. In ogni caso, non tutti i progetti per il divenire sono andati in fumo. Continuare a sognare e costruire la vita è la maniera più valida e concreta per risvegliare un animo assopito. Il mondo dello spettacolo non è esente da questo tipo di reazione. Ecco perché esistono già numerose pellicole cinematografiche che andranno in onda nei prossimi anni. Una di queste è il documentario “Diana“.

Che cosa racconta il documentario “Diana”?

Si tratta forse di un film dedicato alla dea della caccia? O di una qualche star del cinema? Nulla di tutto ciò. Il documentario “Diana” racconta la storia di Diana Spencer, la principessa Diana. Stiamo parlando di un documentario teatrale diretto da Ed Perkins. Il film non racconterà solamente della tragica morte di Lady D. A fare da protagonisti saranno una serie d’immagini e filmati inediti della principessa. Il documentario “Diana”, come confermato da Altitude e Lightbox, uscirà nel 2022, in occasione del venticinquesimo anniversario della scomparsa della donna. Nonostante la registrazione di un quarto di secolo senza Diana, il progetto vuole comunque essere una celebrazione della sua vita. In modo da ricordare Lady Diana per ciò che ha donato al mondo. Per quel sorriso spentosi troppo presto, ma che abbagliava lo sguardo di chi lo ammirava.

Il documentario “Diana” sarà prodotto in associazione con HBO e Sky. Non a caso, dopo l’uscita nelle sale cinematografiche mondiali, uscirà in anteprima proprio su queste piattaforme. Tutti ci auguriamo che nel 2022 saremo in grado di recarci al cinema i spensieratezza, senza la minaccia di alcun virus. E poterlo fare ammirando la storia di questa donna si rivelerebbe un premio per i nostri occhi. <<Il documentario “Diana” riporta anche la telecamera su noi stessi, per esaminare la società più ampia dell’epoca per illuminarne il profondo impatto. Diana aveva a che fare con persone comuni in Gran Bretagna e in tutto il mondo>> Affermano i produttori del documentario “Diana”. Dunque, il passato che si lega al futuro e al presente. Il documentario “Diana” ci riporterà indietro di venticinque anni, e si rivelerà uno specchio per la nostra vita odierna. E chissà come sarà il mondo, nel 2022.

Il documentario “Diana” seguirà l’ordine cronologico dei fatti riguardanti la protagonista
Commenti