Divi & serie tv: tanti auguri a Don Cheadle

0
1217
Don Cheadle

Donald Frank Cheadle Jr. è nato a Kansas City, Missouri, nel 1964 ed oggi compie 56 anni. Conosciuto come Don Cheadle, Attore, produttore e regista statunitense molto stimato, nel 2005 è stato candidato al premio Oscar come “Miglior attore protagonista” per la sua interpretazione in Hotel Rwanda.

In quali film possiamo vedere Don Cheadle?

L’esordio cinematografico di DonDon Cheadle è avvenuto nel 1985 quando è comparso in Scuola guida di Neal Israel; poi altri ruoli minori li ha avuti nel 1987 in Hamburger Hill: collina 937 di John Irvin e nel 1988 in Colors – Colori di guerra di Dennis Hopper. Nel 1995 ha recitato prima in Il diavolo in blu (di Carl Franklin) e poi in Cosa fare a Denver quando sei morto (di Gary Fleder). I primi ruoli importanti in film di successo li ottiene sul finire degli anni novanta, quando prende parte a: Boogie Nights – L’altra Hollywood (Paul Thomas Anderson, 1997), Bulworth – Il senatore (Warren Beatty, 1998), Out of Sight (Steven Soderbergh, 1998), Mission to Mars (Brian De Palma, 2000) e Traffic (Steven Soderbergh, 2000). Sempre per Soderbergh ha lavorato nella fortunata trilogia di Ocean: Ocean’s Eleven – Fate il vostro gioco (2001; sebbene l’attore non sia stato accreditato), Ocean’s Twelve (2004) ed Ocean’s Thirteen (2006). Nel 2004 arriva la vera svolta per Cheadle che prende parte prima al film premio Oscar Crash – Contatto fisico (di Paul Haggis) e poi ad Hotel Rwanda (di Terry George), venendo nominato al medesimo prestigioso premio come “Miglior attore protagonista”.

I film dal 2010

In seguito a diversi altri film, nel 2010 entra nell’universo cinematografico della Marvel sostituendo Terrence Howard nel ruolo di James “Rhodey” Rhodes/War Machine, recitando in ordine cronologico in: Iron Man 2 (Jon Favreau, 2010), Iron Man 3 (Shane Black, 2013), Avengers: Age of Ultron (Joss Whedon, 2015), Captain America: Civil War (Anthony e Joe Russo, 2016), Avengers: Infinity War (Anthony e Joe Russo, 2018), Captain Marvel (Anna Boden e Ryan Fleck, 2019 in cui ha recitato un cameo) ed in Avengers: Endgame (Anthony e Joe Russo, 2019). Don Cheadle ha debuttato come regista nel 2015 dirigendo Miles Ahead, film in cui ha anche recitato come protagonista, sceneggiato e prodotto. La pellicola è un biopic sulla vita del musicista jazz Miles Davis.

La televisione: House of Lies e Black Monday

Durante i primi anni di recitazione Cheadle ha svolto anche una lunga gavetta televisiva, apparendo tra l’altro in singoli episodi di Saranno famosi, Avvocati a Los Angeles, Willy, il principe di Bel-Air (ep. 1X05 nel 1990) e E.R. – Medici in prima linea (4 episodi nel 2002). Ha recitato in seguito con ruoli da protagonista nei film TV Più in alto di tutti (Eriq La Salle, 1996) e Rat Pack – Da Hollywood a Washington (Rob Cohen, 1998) ed ha lavorato nella serie La famiglia Brock.

Il primo ruolo televisivo di Don Cheadle

Il primo ruolo televisivo da protagonista dell’attore è stato nella serie televisiva di genere black comedy House of Lies, composta da 5 stagioni e 58 episodi, realizzata dal 2012 al 2016. Don ha avuto il ruolo di Marty Kaan, uno spietato e cinico consulente gestionale che non si fa scrupoli a ricorrere ad ogni mezzo necessario per soddisfare i propri clienti, durante la serie viene però a galla il suo lato umano ed i suoi difficili rapporti familiari. Dallo scorso anno è protagonista anche di Black Monday, altra black comedy attualmente composta da una stagione da 10 episodi che segue le vicende di un gruppo di dipendenti del The Jammer Group durante il lunedì nero del 1987. DonCheadle interpreta Maurice Monroe, ed è stato già confermato che la seconda stagione andrà in onda nel 2020.

Commenti