Diplo presents Thomas Wesley Chapter 1: Snake Oil – Recensione Album

Ora puoi chiamarlo Thomas Wesley

0
333

Con l’uscita dell’ultimo album di Diplo , Diplo presents Thomas Wesley Chapter 1: Snake Oil , il cantautore e produttore è passato ufficialmente al genere country.

Il primo tentativo di Diplo sotto il suo moniker country di Thomas Wesley (il suo vero nome completo è Thomas Wesley Pentz), sembra un delicato equilibrio tra il Diplo degli album precedenti ma con lo stile country in cui si è appoggiato.

Nell’album, Diplo collabora con alcuni dei migliori della musica country, tra cui Zac Brown Band, Morgan Wallen e Thomas Rhett. L’album inizia con “Intro” con Orville Peck, che è dolorosamente sottoutilizzato in tutta la canzone. Fornisce un’introduzione vocale piuttosto che melodica, e mentre il basso di Peck dà il tono all’album. 

Forse la traccia più forte di Diplo presents Thomas Wesley Chapter 1: Snake Oil è la collaborazione con Blanco Brown. Brown è esploso sulla scena musicale con il suo enorme successo “The Git Up”, che è esploso su TikTok nel 2019. Diplo lo ha scelto per “Do Si Do”, una canzone davvero divertente dal sapore di honky-tonk che sembra moderna grazie alla voce grintosa e bassa di Brown. 

L’altro momento più importante dell’album è la collaborazione con Rhett e Young Thug. “Dance With Me” è un successo formale da beach club che unisce davvero i punti di forza di tutti e tre. La voce country di Rhett si addolcisce in un tono più pop, proprio come quello di Young Thug. È assolutamente una canzone che ti resterà in testa e ti farà ballare ogni volta che la ascolti.

Se non sei pronto a seguire Diplo fino in fondo nel suo mondo, nell’album sono presenti canzoni con Jonas Brothers, Noah Cyrus e Julia Michaels, che toccano tutti i loro generi piuttosto che il mondo country. In realtà Michaels ottiene una doppia presenza all’interno dell’album, con “Real Life Stuff” e “Heartless [Remix]”. Mentre il remix “Heartless” suona quasi come la traccia originale con Wallen, “Real Life Stuff” è più su misura per la voce di Michaels. La sua voce risuona mentre è accompagnata da una chitarra elegante e da un ritmo casual, rendendo questa canzone una canzone che si sarebbe sentita anche nell’album della Michaels.

L’album si chiude con un remix di “Old Town Road” di Lil Nas X e, nonostante il fatto che questa canzone sia stata remixata più volte di quanto mi importi, non sono pazzo di questo inserimento. Ricordando l’esibizione di Diplo di questa canzone con Lil Nas X ai Grammy Awards 2020, il remix è un segnale divertente.

Diplo presents Thomas Wesley Capitolo 1: Snake Oil si trova a cavallo tra la linea Diplo e Wesley. Sembra voglia restare un album di nicchia, che è forse una scelta intelligente da parte del produttore per facilitare gradualmente i suoi fan nel suo nuovo progetto. L’album si sente ancora intrinsecamente Diplo e se ci sarà un capitolo 2, sarà un’opportunità per lui di sistemarsi in modalità Country-town. Voto 2/5

Commenti