Destroyer: l’album dei KISS compie 45 anni

0
231
Destroyer

Uscito nel lontano 1976, “Destroyer” scuote il mondo del rock e apre una breccia nel cuore di tanti aficionados.

Destroyer: che album è?

Il “Destroyer” dei KISS è un classico. E vista la qualità dei brani, non stupisce che sia finita nella top 500 dei migliori album secondo Rolling Stone. I KISS assunsero Bob Ezrin, già produttore di Alice Cooper, perché desse vita al progetto. Il sound hard rock è quello che tutti i fan conoscono e apprezzano, e contiene dei classici che hanno fatto la fortuna della band. All’inizio non riscosse molto successo. Conquistò il disco d’oro in poco tempo, è vero, ma in meno di un mese perse terreno nelle classifiche. E sembra assurdo dirlo, ma anche i singoli estratti fecero la stessa fine. Tra questi c’erano pezzi come “Detroit Rock City” e la ballata “Beth”, cantata dal batterista Peter Criss. Quest’ultima diventò poi una hit che consacrò la band negli Stati Uniti, facendo riemergere l’album dal pozzo nero nel quale le classifiche l’avevano scaraventato.

Destroyer: in arrivo un’edizione Super Deluxe

Un’edizione Super Deluxe 4-CD + cofanetto audio Blu-ray, doppio vinile, 2-CD e digitale arriverà nei negozi per celebrare l’anniversario di “Destroyer”. Tra le tracce contenute nell’album, la band ha pensato bene di ritoccare la “Beth“ cantata da Peter Criss. La traccia di chitarra acustica originale è completamente restaurata e mixato con le tracce originali di pianoforte, voce e sintetizzatore, aggiungendo un tocco fresco ma familiare a questa registrazione iconica. Il video che annuncia l’uscita dell’album, prevista per novembre, circola già in rete. Le ultime 4 tracce del cofanetto, registrate dal vivo all’Olympia di Parigi nel 1976, faranno parte del doppio CD. Le versioni Blu-ray e quella con 4 dischi beneficeranno di audio in 5.1 e Dolby Atmos.

Il 45° anniversario di un album iconico

La Universal Music non poteva scegliere modo migliore per celebrare il 45° anniversario di “Destroyer”. L’album merita il restauro che gli è stato concesso. La qualità della musica e le orecchie dei fan ne beneficeranno e, chissà, convincerà magari i KISS a risalire sul palco.

Commenti