Dee Gees: Dave Grohl predicatore “pop”

0
367
Dee Gees

I Dee Gees, alter ego dei Foo Fighters, salgono sul pianale di un furgone e predicano l’amore universale.

Dee Gees: chi sono?

I Dee Gees sono gli alter ego dei Foo Fighters. Grohl e compagni hanno l’idea mentre sono in sala di incisione. Grohl ha raccontato così l’esperienza: “Siamo andati nel nostro studio ogni giorno a filmare e registrare, e avevamo la nostra lista di cose che avremmo voluto fare. E mentre ne parlavamo qualcuno disse: ‘Ehi, hai visto quel documentario sui Bee Gees?’ E io mi sentivo come l’ultima persona sulla Terra a non averlo visto. Quindi ho detto: ‘Perché non facciamo solo una canzone dei Bee Gees?’ E qualcuno risponde: ‘Okay… come vuoi farla?’ E io dissi: ‘Beh, la facciamo come i Bee Gees!’. La cosa piacqua talmente alla band che finirono per registrare l’EP “Hail Satin”, contenente cover dei Bee Gees.

Dee Gees: “You Should be Dancing”

Dave Grohl e compagni sono in Kansas e devono tenere uno show. Prima dello spettacolo gli avanza del tempo libero e allora decidono di montare sul pianale di un grosso furgone e metter su uno spettacolo per pochi intimi. Le note in sottofondo sono quelle di You Should be Dancing. Sul pianale ci sono microfoni e altoparlanti fissati in alto, dai quali esce la musica e la voce di Dave Grohl che “predica”. I manifestanti appartengono alla Westboro Baptist Church e inalberano cartelli con su scritto: “Dio ha mandato il Coronavirus con furia” e “Dio odia i responsabili del peccato”. Vedono arrivare Dave Grohl e per un attimo interrompono le proteste. Il furgone si ferma e comincia lo show dei Dee Gees.

La predica di Dave Grohl

Grohl si rivolge così al gruppo: “Ho qualcosa da dire. Perché sai cosa? Ti amo. Per come la vedo io, amo tutti. Non è quello che dovresti fare? Non puoi semplicemente amare tutti? Perché penso che riguardi l’Amore. Questo è quello che penso. Penso che siamo tutti incentrati sull’amore. E non dovresti odiare. Sai cosa dovresti fare? Dovresti ballare”. Finito di parlare, il furgone si mette in moto e Grohl e compagni vanno via soddisfatti.

Commenti