David Garrett e il suo violino in Italia nel 2022

Programmate le date di "Alive Tour 2022" del "violinista del diavolo"

0
404
David Garrett

David Garrett racchiude nella sua arte due generi musicali. Questo gli dà la possibilità di essere apprezzato sia dagli amanti del Pop/Rock che da quelli della Musica Classica. Ecco che, questo violinista è ormai diventato una stella del firmamento musicale internazionale. L’ultimo concerto del violinista-rock in Italia è stato nel 2019. Oggi, finalmente, annunciate le date del suo “Alive Tour 2022”. In questo tour saranno presentati i brani del suo ultimo album uscito nel 2020 “Alive, my Soundtrack”. Questo tour era programmato per il 2020, anche perchè avrebbe festeggiato il suo primo decennio sulle scene. La pandemia ha sconvolto anche i piani di David e come per tanti altri artisti anche l’anno in corso salta. Dunque vedremo il virtuosissimo David Garrett il prossimo anno, al momento non possiammo che ascoltarlo sui canali web o su cd.

Quali sono le date italiane di David Garrett?

I biglietti per “AliveTour 2022” di David Garrett si potranno acquistare su Ticketone per tutte le date in calendario. Tuttavia, si possono acquistare i biglietti anche su Vivaticket per le date di Milano, Bologna e Genova. Oppure su Ticketmaster per le date di Milano e Conegliano. Per la data di Roma si possono acquistare i biglietti anche su www.operaroma.it..Tutti i biglietti acquistati per le date del 2020 slittati al 2021, sono validi per il tour del prossimo anno.

Calendario date:

Venerdì 8 aprile 2022 – ASSAGO (MI), Mediolanum Forum

Mercoledì 11 maggio 2022 – BOLZANO, Pala Onda

Giovedì 12 maggio 2022 – CONEGLIANO (TV), Zoppas Arena

Sabato 14 maggio 2022 – BOLOGNA, Unipol Arena

Domenica 15 maggio 2022 – GENOVA, RDS Stadium

Lunedì 25 luglio 2022 – ROMA, Terme di Caracalla


I video musicali girati in Italia (ci sono anche i Coldplay e Madonna)


Chi è questo prodigioso violinista?

David Garrett è un ex bambino prodigio tedesco. Il suo vero nome è David Bongartz, classe 1981, Garrett è il cognome della madre, ballerina americana. A 5 anni David vince la sua prima competizione e a 7 già suona in pubblico. Il primo concerto di David risale a quando aveva 10 anni e a 14 ha già ottenuto il primo contratto discografico. Il violinista, naturalizzato statunitense, ha proseguito gli studi negli States dove si è diplomato alla Juilliard di New York nel 2004. Dopo il diploma si esibisce in tutto il mondo con varie orchestre. Una vita particolare, di un musicista a 360 gradi. Di conseguenza non poteva non trovare uno stile preciso dove collocarsi, quindi nel 2009 esce il suo primo album. Nella sua carriera, il musicista tedesco, ha conquistato 23 dischi d’oro e 16 di platino. Lo abbiamo visto anche al cinema nel film ” Il violinista del diavolo ” del 2013, dove interpretava Niccolò Paganini.

Connubio musica classica e contemporanea: è sempre esistito

Come lo stesso Garrett ha detto, seppur la sua generazione ha portato all’attenzione il connubio tra classico e contemporaneo con successo, non è una novità. Tutti i più grandi musicisti della storia lo fecero in passato, ad esempio Brahms era ispirato dalla musica ungherese, Mozart dalla marcia turca. Intanto a proposito dell’impegno di “Alive Tour 2022” David Garrett dai suoi canali ufficiali fa sapere che: “Non vedevo l’ora di esibirmi dal vivo per voi e speravo di poterlo fare almeno nel 2021, ma non è stato possibile. Per quanto questo mi rattristi, sono come sempre determinato a guardare oltre e sono elettrizzato al pensiero di potervi presentare un nuovo show, basato su “Alive”, per il prossimo anno. Sogno già il momento in cui nel 2022 ci ritroveremo e torneremo a goderci i concerti tutti insieme.”.

Commenti