Dark Fantasy: sta arrivando la serie “The Sandman” di Netflix

0
322
Dark Fantasy
The Sandman Neil Gaiman

Dark Fantasy: l’attesissima serie è in sviluppo con Netflix dal 2019 e ha iniziato le riprese l’anno scorso. Neil Gaiman, autore di Coraline e Stardust, è produttore esecutivo e co-sceneggiatore e la serie è prodotta da Netflix e Warner Bros. Television.

Cosa ha detto Neil Gaiman sulla serie( Dark Fantasy) “The Sandman”?

“The Sandman è la storia del posto in cui andiamo quando chiudiamo gli occhi di notte” – così dice Neil, che ha creato i fumetti acclamati dalla critica che sono andati in onda dal 1989 al 1996. “Il posto si chiama ‘The Dreaming’ ed è governato di Morfeo.

Trama

Una miscela di mito moderno, dramma storico e fantasy oscuro, The Sandman segue le persone e i luoghi colpiti da Morpheus (il Re dei Sogni) mentre ripara gli errori cosmici e umani che ha commesso durante la sua vasta esistenza. (Dark Fantasy)

Il cast

L’elenco del cast recentemente annunciato è DAVVERO magnifico e presenta un ensemble di talenti internazionali tra cui Tom Sturridge come Tom Sturridge come Morpheus, AKA Dream, AKA il titolare Sandman. Anche Gwendoline Christie di Game of Throne.

E ancora

Ma l’incredibile schieramento di nomi non si ferma qui, oh no! Al cast principale si uniscono anche Kirby Howell-Baptiste, Jenna Coleman, Charles Dance, Sanjeev Bhaskar, Joely Richardson, Asim Chaudhry, David Thewlis, Stephen Fry e Patton Oswalt!

La polemica intorno al cast

A creare brusio nella stampa a livello internazionale c’è stata la scelta dei cratori di The Sandman, la nuova serie tv Netflix sull’omonimo fumetto DC Comics, di includere nel cast un attore (e di conseguenza un personaggio) non binario: Mason Alexander Park come volto di Desiderio. Dopo diversi commenti da parte del pubblico con accuse alla produzione della serie, e allo stesso Gaiman, riguardo alla scelta di rendere Desiderio non binario e di dare un volto non troppo “bianco” al personaggio di Morte, il creatore del fumetto ha risposto ai fan dichiarando di interessarsi solo di fare un buon lavoro e non di un dettaglio irrilentante come quello di un personaggio non binario o di colore. “Guardate la serie – sottolinea Gaiman – fatevi un’idea”. (Dark Fantasy)


Sandman: Neil Gaiman parla dell’ adattamento targato Netflix


Commenti