Dallas, la serie tv che ha anticipato Friends

0
943
dallas

Vivi con le vipere, diventi una vipera! Allora perché non torni a casa a cui appartieni? Con LORO“. Così gridò Cliff Barnes, nemesi di JR, a sua sorella Pammy, che era sposata con il fratello di JR, Bobby. Squesto accattivante enigma familiare si formò l’intero fondamento vulcanico del fenomeno di Dallas, la cui ultima puntata è andata in onda il 3 maggio 1991. Aggiungete inconcepibili ricchezze, potere, bellezza, corruzione, tristi intrighi sessuali tra famiglie, un impero chiamato Ewing Oil, avrete la sintesi di una serie tv andata in onda per tredici anni sulla CBS.

Cosa era Dallas?

Dal 1978 al 1991, Dallas è stato lo spettacolo più grande e più ridicolo della storia della TV. Adulti magnati del petrolio che vivevano tutti nella stessa grande casa, dove la famiglia che mangiava insieme si odiava e il cattivo vinceva sempre. Una serie simile recente Friend, ambientata in un ambiente meno metropolitano e con qualche soldo in più. Il protagonista era JR Ewing, il barracuda dagli occhi sgargianti con il sorriso da assassino sorridente. “Questo è il mio sorriso da mangiatore di merda, vero?” era una delle frasi più famose di JR.

Qualche curiosità su JR e la fortuna di Dallas

Nel 1980, spararono a JR e 350 milioni di spettatori in tutto il mondo si sintonizzarono. Esplose un fenomeno mondiale con commercio di magliette, tazze e strofinacci commemorativi con la frase “Who Shot JR?”. Larry Hagman, ormai, era l’uomo più famoso del mondo e quindi ha fatto quello che tutti avrebbero fatto: ha tenuto lo spettacolo sotto ricatto. O rinegoziavano il suo stipendio o quella che ormai era la forza vitale di Dallas sarebbe andata via. “Stavo raggiungendo i 50. Ho pensato ‘È meglio che inizi a fare soldi con questo successo perché non avrò un’altra opportunità.’ I produttori, gli studi cinematografici, guadagnavano centinaia di milioni di dollari. Quindi ne volevo solo una piccola parte. O avrei vinto questo o non avrei mai più lavorato in questo settore “. Durante la battaglia, durata 10 giorni, Larry è volato a Londra, lasciando i suoi agenti a negoziare. Larry è stato da Ascot, ha ballato nel nightclub di Annabel e visitato la Royal Albert Hall, dove un poliziotto ha fermato il traffico di Hyde Park per ottenere un autografo. Larry ha vinto la trattativa.

La fine di Dallas

Verso la metà degli anni ’80, la barca da champagne di Larry venne scossa da una serie che divenne la rivale di Dallas che iniziò a portare via pubblico: Dynasty. Contemporanemente in Dallas Patrick Duffy (“il mio compagno di giochi“) aveva lasciato lo spettacolo e Bah-beh era stata uccisa. Il produttore Leonard Katzman (“il mio mentore“) uscì di scena. Quindi Larry riprese a ricattare lo spettacolo: o tornavano entrambi o se ne sarebbe andato. (Persuase personalmente Patrick dicendogli: “Pat, fa freddo là fuori.”) Larry non solo vinse, ancora una volta, “mi fecero persino diventare un produttore!” Così iniziò la trama più idiota della storia della TV, il ritorno di Bobby Ewing dai morti nel 1986, che rientrò nello show sotto una doccia, con la moglie che si sveglia da un brutto sogno (cancellando così la serie precedente) . “Beh, abbiamo perso alcuni spettatori“, ha detto Larry, “ma abbiamo continuato per altri cinque anni. I miei anni più redditizi! Fino a quando non sono arrivato a fare 250 mila dollari per puntata.” Verso la fine degli anni ’80, la polvere fatata stava svanendo e nel 1991 arrivò la fine. JR si suicida mentre Cliff Barnes gestisce la Ewing Oil.

Dallas oggi

Oggi non sarebbe stato possibile creare Dallas: accordi petroliferi miliardari governano il mondo, con risultati non troppo esilaranti. Southfork Ranch è diventata la Casa Bianca. C’è un Ranch Southfork in Romania. Durante gli anni ’80, Ceausescu permise a Dallas di essere mostrato in TV utilizzandolo come atto di accusa verso il capitalismo. I rumeni, tuttavia, furono sedotti. Durante una visita negli anni ’90, Larry è stato accolto da gente che urlava: “JR, hai salvato il nostro paese“.

Commenti