Choose or die: la recensione

0
400

Choose or Die è un film horror del 2022, diretto dall’esordiente Toby Meakins e distribuito da Netflix. Dopo The Privilege un altro film dimenticabile che entra nella top di Netflix. Questo è un prodotto che dire derivativo sarebbe un eufemismo. Troviamo talmente tanti punti di contatto con altri film che questo è praticamente privo di una sua personalità. Cerca di puntare sulla vena nostalgica degli anni ottanta, tanto in voga in questo periodo. Ma non è sufficiente. Detto questo però il film ha dalla sua una brevità che lo rende facilmente fruibile. Ed un flow narrativo che funziona. Ma ci si ferma lì. È un film che si rimuove con estrema facilità.

Choose or Die: derivativo è dir poco

Choose or Die si costruisce su un connubio che è già stato sfruttato fino all’osso nel cinema horror. La tecnologia come nemico principale. In questo caso un videogioco vintage demoniaco, uscito direttamente dai mitizzati anni ottanta. Il regista forse pensava che bastasse evocare la nostalgia del pubblico per dare corpo al film. Ma non è così. Sebbene il film sia scorrevole, si ha la sensazione che sia piatto. Manca di momenti identificativi, di scene forti che gli permettano di spiccare. Choose or Die è così un prodotto dimenticabile. Una copia sbiadita di film di più grande spessore come Jumanjii o Saw.

Qualche spunto interessante non basta

Qua e la in Choose or Die ci sono degli spunti potenzialmente interessanti. Non originali ma interessanti. Ma sono spunti mal sviluppati, che sfociano in una piattezza senza midollo, che lo fa cadere nell’oblio. Si vede che è un film a basso budget. Choose or die non ha avuto grandi mezzi. E alcune trovate potevano essere delle belle idee per superare questo scoglio. Ma la mancanza di estro creativo conduce lo sviluppo ad un nulla di fatto. Tutte le scelte narrative e visive non sfociano in nulla di particolarmente piacevole o degno di memoria. Il fatto che fosse nella top di Netflix ci pone qualche domanda sulla qualità effettiva dei prodotto di successo. Essere nella top non è sempre sinonimo di qualità.

Conclusioni

Choose or Die è un film che si può tranquillamente evitare. Non ha praticamente nulla di originale o di iconico che ne giustifichi la visione. Diciamo che se ci incappate per caso, il film si lascia vedere. Ma nulla di più. Sa di poco e lascia ancora di meno nello spettatore. Non vi rimarrà impressa nemmeno una scena, e nei giorni successivi alla visione ve ne sarete scordati completamente. Se volete qualcosa che valga la pena guardare, andate sui classici. Jumanjii con Robin Williams è sempre una certezza.

Commenti