Chi vincerà il Leone D’Oro di Venezia 77?

0
746

Chi vincerà il Leone d’Oro di Venezia 77? Quando Alberto Barbera annunciò che la 77ma Mostra Internazionale del Cinema di Venezia si sarebbe fatta “a persona”, questa notizia ci riempì di gioia. Allo stesso tempo non ci si aspettava un festival come gli altri anni. Per diversi motivi. La mancanza di Star internazionali, la mancanza di fan (e quest”anno inevitabilmente si è sentita), in alcuni giorni il Lido semivuoto. Non da festival, ma non potevamo chiedere di più visto le difficoltà legate alla pandemia.

Anche i film in concorso ne hanno risentito, in alcuni casi è stato un peso seguire alcuni film, ad esempio “The disciple” oltre due ore di musica classica indiana.

Quale film vincerà il Leone D’Oro di Venezia 77?

Partiamo dal presupposto che mancano ancora 5 giorni alla serata finale di sabato e che ci sono ancora dei film da vedere. Quello che sicuramente sarà un candidato al Leone, e che non vediamo l’ora di vedere è Nomadland di Chloé Zhao, con Frances McDormand. Questo potrebbe essere anche l’unico titolo che potrebbe quest’anno essere candidato all’Oscar.

Nomadland di Chloè Zhao

Dopo il crollo economico di una città aziendale nel Nevada rurale, Fern carica i bagagli nel suo furgone e si mette sulla strada alla ricerca di una vita al di fuori della società convenzionale, come una nomade dei tempi moderni. Nomadland vede la partecipazione dei veri nomadi Linda May, Swankie e Bob Wells nella veste di guide e compagni di Fern nel corso della sua ricerca attraverso i vasti paesaggi dell’Ovest american.

PIECES OF A WOMAN

Altri due film che potrebbero lottare per il Leone d”Oro, sono Pieces of a woman di Kornél Mundruczó con Vanessa Kirby, Shia LaBeouf. Il film ha provocato reazioni contrastanti, a chi è piaciuto ad altri invece e parso un film leggero. Tutti invece hanno concordato per la bravura di Vanessa Kirby, seria candidata per l”interpretazione femminile.

Martha e Sean Carson, una coppia di Boston, sono in procinto di avere un bambino. La loro vita cambia irrimediabilmente durante un parto in casa, per mano di un’ostetrica confusa e agitata che verrà accusata di negligenza criminale. Comincia così un’odissea lunga un anno per Martha, che deve sopportare il suo dolore e al contempo gestire le difficili relazioni con il marito e la dispotica madre, oltre che confrontarsi in tribunale con l’ostetrica, divenuta oggetto di pubblica denigrazione. 

Miss Marx

Altro film Miss Marx di Susanna Nicchiarelli con Romola Garai, Patrick Kennedy, film “femminista” basato sulla figura della figlia più piccola del grande filosofo e economista.

Brillante, colta, libera e appassionata, Eleanor è la figlia più piccola di Karl Marx: tra le prime donne ad avvicinare i temi del femminismo e del socialismo, partecipa alle lotte operaie, combatte per i diritti delle donne e l’abolizione del lavoro minorile. Quando, nel 1883, incontra Edward Aveling, la sua vita cambia per sempre, travolta da un amore appassionato ma dal destino tragico.

Non ci resta che aspettare la serata finale di sabato, per conoscere chi vincerà il Leone D’Oro di Venezia 77.

Commenti