Che fine ha fatto Sarah Wayne Callies?

0
552
Sarah Wayne Callies

Tarzan

La prima serie televisiva in cui Sarah Wayne Callies ha recitato con un ruolo da protagonista è stata Tarzan (2003), una rivisitazione contemporanea della storia, ambientata a New York City. Considerati i pessimi dati d’ascolto, la serie venne cancellata al termine degli 8 episodi prodotti. Nello show l’attrice ha avuto il ruolo della detective della NYPD Jane Porter, la quale fa la conoscenza di John Clayton Jr./Tarzan interpretato da Travis Fimmel, diventato in seguito popolarissimo grazie all’interpretazione di Ragnar Lothbrok in Vikings.

Prison Break

Successivamente la Callies ha raggiunto la fama grazie al famosissimo Prison Break, serie carceraria (tra l’altro ancora in produzione) in cui ad oggi ha recitato in ben 74 episodi (prima dal 2005 al 2009, ed in seguito nel 2017, anno della quinta stagione revival), lavorandovici tra i protagonisti principali in tutte le stagioni sin qui prodotte col ruolo di Sara Tancredi, orfana di madre e figlia unica del Governatore dell’Illinois, Frank Tancredi, la quale svolge la professione di dottoressa all’interno dell’infermeria del celebre carcere Fox River. Sara, nel corso della prima stagione, diventa suo malgrado sempre più coinvolta nel piano d’evasione ideato dal protagonista Michael Scofield (Wentworth Miller), fino a diventarne complice a tutti gli effetti dopo essersene innamorata. La relazione tra i due proseguirà nel corso delle stagioni, tanto che durante la quarta stagione Sara rimarrà incinta di Michael, che poi sposerà all’inizio di The Final Break, il film TV che originariamente doveva concludere la serie, diretto da Kevin Hooks e Brad Turner nel 2009.

The Walking Dead

Altra serie di primissimo piano in cui l’attrice ha avuto un ruolo da co-protagonista, nonché di moglie del protagonista, è stata The Walking Dead, nella quale ha recitato in 28 episodi tra il 2010 ed il 2018. Qui ha avuto un ruolo regular nelle prime 3 stagioni, vestendo i panni di Lori Grimes, moglie del protagonista Rick Grimes (Andrew Lincoln) e madre di Carl (Chandler Riggs) e Judith (Cailey Fleming). In seguito allo scoppio dell’apocalisse zombie inizia una relazione con il collega di Rick, Shane Walsh (Jon Bernthal) credendo che il marito sia morto. Riconciliatasi presto con il marito, nel corso della terza stagione darà alla luce la loro secondogenita, Judith Grimes, durante la loro permanenza nella prigione, ma morirà subito dopo il parto; suo figlio Carl si occuperà di sparare in testa al suo cadavere per evitare che si rianimi come zombie.

Colony

Terza serie televisiva in cui Sarah ha avuto un ruolo da co-protagonista e di moglie del protagonista principale è stata Colony, prodotta dal 2016 al 2018 e composta da 3 stagioni per un totale di 36 episodi realizzati. In un futuro non identificato, in seguito ad una invasione di origine extraterrestre, l’agente speciale William Bowman (Josh Holloway, il Sawyer di Lost) e sua moglie Katie Bowman (la Callies), cercheranno di sopravvivere come possono mantenendo unita la famiglia, districandosi tra le opposte fazioni di Resistenza e Occupazione. Al termine della terza stagione, il canale produttore, USA Network, ha annunciato di aver cancellato la serie.

The Long Road Home

Infine nel 2017 ha recitato in 6 delle 8 puntate della miniserie The Long Road Home, la quale ha raccontato la storia della battaglia di otto ore nella città Sadr avvenuta il 4 aprile 2004, che ha seguito l’agguato di un nuovo plotone americano. L’attrice ha interpretato Leann Volesky.

Gli altri ruoli

La Callies esordì in televisione nel 2003 quando recitò in Queens Supreme, serie televisiva a cui prese parte a 5 episodi tra il 2003 ed il 2007 col ruolo di Kate O’Malley. L’attrice nel corso della sua carriera è stata protagonista anche al cinema di diversi film, tra cui: La profezia di Celestino (Armand Mastroianni, 2006), Il respiro del diavolo (Stewart Hendler, 2007), Faces in the Crowd – Frammenti di un omicidio (Julien Magnat, 2011), Into the Storm (Steven Quale, 2014) e The Other Side of the Door (Johannes Roberts, 2016).

E oggi?

Ad inizio 2019 l’attrice è stata tra i protagonisti della miniserie televisiva in 8 puntate Unspeakable, che ha raccontato un fatto di cronaca realmente accaduto e che fece scalpore negli anni ’80: il dramma della diffusione di sangue infetto negli ospedali canadesi che causò una vera e propria epidemia di HIV ed epatite C. Da quasi un anno è infine noto che Sarah sarà tra i protagonisti di Council of Dads, drama che ruoterà attorno a Scott Perry, un padre la cui vita è sconvolta quando gli viene diagnosticata una malattia terminale. Appreso che gli resta poco da vivere, sostenuto dalla moglie, l’uomo mette insieme un gruppo di amici per aiutarlo a prendersi cura della sua famiglia e guidarla attraverso le sfide della vita. La Callies interpreterà Robin, la moglie di Scott, una ginecologa e ostetrica, madre e matrigna di quattro bambini/ragazzi tra i 7 ed i 21 anni, mentre è in attesa di un altro figlio. Al momento ancora non si ha una data ufficiale di rilascio della serie, ciò che è certo però è che debutterà negli Stati Uniti nel corso del 2020.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here