Che fine ha fatto Drea de Matteo?

0
3172
Drea de Matteo

I Soprano

I Soprano ha rappresentato il primo lavoro come attrice per Drea de Matteo, ed è stata la serie che le ha regalato subito la celebrità grazie al suo ruolo. In questo serial cult l’attrice ha recitato dal 1999 al 20006 in 61 episodi col ruolo di Adriana La Cerva, la fidanzata storica di Christopher Moltisanti (interpretato da Michel Imperioli), il nipote del boss Tony Soprano (il magistrale James Gandolfini). Adriana è apparentemente una ragazza superficiale, attratta dallo stile di vita dei “bravi ragazzi” e non si preoccupa mai, fino all’attentato a Christopher, delle azioni criminali del fidanzato e della sua banda. Ambiziosa ed amante del lusso, è alla continua ricerca di una propria dimensione d’indipendenza, prima nel mondo della musica, poi gestendo un locale affidatole da Christopher, il Crazy Horse, che diventerà però un covo per le azioni criminali della banda Soprano. Incastrata dall’FBI durante la quarta stagione, Adriana, al culmine della frustrazione per la situazione, confessa a Christopher il suo doppiogioco, ed il compagno, seppur riluttante, si rivolge a Tony, che incarica Silvio Dante (Steven Van Zandt) di ucciderla. Il ruolo di Adriana le è valso un Emmy vinto nel 2004; inoltre è stata anche candidata al Golden Globe come “Miglior attrice non protagonista in una serie”.

Joey

Con ormai la notorietà conquistata, Drea ottiene un ruolo importante nella sit-com Joey, soin-off della celebre situation comedy Friends, incentrata sul personaggio di Joey Tribbiani, interpretato in entrambe le produzioni da Matt Le Blanc. Prodotta dal 2004 al 2006 e composta da 2 stagioni da 46 episodi complessivi, la serie ha visto la de Matteo recitare nei panni di Gina Tribbiani, la sorella di Joey, una donna ormai adulta che tuttavia si comporta ancora come un’esuberante ragazzina.

Desperate Housewives

Nel 2009 è stata poi la volta di Desperate Housewives, altra serie molto famosa in cui l’attrice ha recitato nei 23 episodi della sesta stagione. Qui ha ricoperto il ruolo di Angie Bolen, il personaggio misterioso stagionale, una donna di origini italiane sposata con Nick Bolen e madre di Danny Bolen. Angie è una grande esperta di ingegneria, inoltre è un’ottima cuoca esperta nel cucinare le tipiche pietanze italiane, motivo per cui Bree la assume nella sua agenzia di catering. La trama di Angie e della sua famiglia ricordano molto quella di Mary Alice e della famiglia Young, infatti entrambe si sono presentate nel quartiere con falsi nomi ed identità, per garantire una vita migliore per i loro figli. Donna forte, intelligente, energica e schietta, non è molto raffinata. Ha il tipico temperamento italiano, non ama farsi minacciare e quando è il caso non si fa problemi a ricorrere alla violenza. Ama la sua famiglia e farebbe qualunque cosa per difenderla, Angie è una donna gentile e a tratti anche saggia, ma quando è messa alle strette diventa anche manipolatrice ed ambigua.

Sons of Anarchy

Altra serie assai nota in cui Drea ha lavorato è stata Sons of Anarchy, in cui ha recitato in 35 episodi tra il 2008 ed il 2015, inizialmente come ricorrente nelle stagioni 1-4-5-6, ed infine come regular nella stagione finale, la 7. Il suo personaggio è stato quello di Wendy Case, ex moglie di Jackson “Jax” Teller (Charlie Hunnam), il quale ottenne da lei il divorzio a causa della sua dipendenza dalla droga. Dopo essersi ripulita si è riconciliata con Jax ed hanno avuto un figlio, Abel. Prima della nascita del piccolo, sopraffatto dall’idea di essere un cattivo padre e stanco di combattere con Wendy, Jax lascia la moglie incinta, permettendole di continuare a vivere nella sua casa mentre si trasferisce nella clubhouse, situata al Teller-Morrow. Lasciata da sola, Wendy torna a drogarsi ed Abel nasce prematuramente.

Shades of Blue

Ultima serie televisiva in cui la de Matteo ha recitato, tra l’altro conclusa di recente, è stata Shades of Blue, prodotta dal 2016 al 2018 e composta da 3 stagioni e 36 episodi. Procedural poliziesco con protagonista Jennifer Lopez nei panni di una corrotta investigatrice della polizia di New York costretta a collaborare con una squadra anticorruzione dell’FBI, Drea ha ricoperto il ruolo di uno dei personaggi protagonisti, Tess Nazario, un’agente del NYPD e madre di tre figli.

Il cinema

Divenuta famosa grazie a I Soprano, nel 2001 il regista Abel Ferrara la sceglie come protagonista per il suo Il nostro Natale, sfortunato al botteghino ma reso un cult col passare degli anni da critica e fans. Nello stesso anno ha preso parte anche a Codice: Swordfish (di Dominic Sena) ed a Made – Due imbroglioni a New York (di Jon Favreau). Tra gli altri (pochi) film in cui ha recitato in seguito si ricordano: Prey for Rock & Roll (Alex Steyermark, 2003), Assault on Precinct 13 (Jean-François Richet, 2005), New York, I Love You (Fatih Akin e Yvan Attal, 2008) e Dark Places – Nei luoghi oscuri (Gilles Paquet-Brenner, 2015).

E oggi?

Dalla conclusione della terza ed ultima stagione di Shades of Blue, la cui trasmissione in Italia è terminata ad inizio 2019, Drea non è stata impegnata più su alcun set. Probabilmente si starà dedicando ad altro nell’attesa di ricevere qualche copione valido per tornare in pista.

Commenti