Celestopoly: fuori con il primo singolo “Autostrade”

0
315

Esce oggi, venerdì 26 febbraio, Autostrade (Maciste Dischi – distribuito da Believe) il primo singolo ufficiale del nuovo artista di casa Maciste Dischi: Celestopoly. Ad accompagnare la release del singolo, esce oggi anche il videoclip ufficiale, diretto da Vittoria Elena Simone.

Un viaggio con Celestopoly

“Autostrade” è un soliloquio vagabondo di un viaggio senza alcuna fretta, dove viene scelta la rotta per il paesaggio e non per la durata. Nel brano, disponibile in streaming e digitale, l’andamento rap trova il suo abbraccio fraterno dentro ad un pop sussurrato e introspettivo


Rocco Hunt: il video di “Che me chiamme a fa”?


Le parole dell’artista

A proposito del brano, prodotto da Celestopoly e Francesco Fugazza (Mahmood, Ginevra, Noemi) – l’artista commenta: “Sono nato e cresciuto nelle Marche, poi ho iniziato a girare tra Francia, Inghilterra e Slovacchia. Negli ultimi tempi sono stato due anni a Roma e ora vivo a Milano. Le mie relazioni sono state vittima dei chilometri, di telefoni che non prendono, di orari diversi, di giga in roaming… Ho iniziato a sognare in un’altra lingua ma sognavo comunque le stesse cose. Però ci siamo detti che se deve durare, dura e basta. Ho capito che l’autopilota ce l’ha pure il cuore perché, come diceva qualcuno, l’assenza di un mago non può mica rompere l’incantesimo”.

Ma chi è veramente Celestopoly?

Celestopoly, dopo aver diviso la sua vita tra Montepellier e Bratislava, ha deciso di trasferirsi a Milano per dedicarsi al suo progetto musicale, influenzato da artisti come Jai Pau, Jojii e Blood Orange. Autostrade è la sua prima canzone, soliloquio vagabondo di un viaggio senza alcuna fretta. D’altronde, che fretta si ha di vivere? 

Commenti