Cairo Filmfestival: annunciate anteprime mondiali

9 anteprime mondiali e 2 anteprime internazionali nei lungometraggi e 17 anteprime mondiali e 5 anteprime internazionali nei cortometraggi

0
469
Cairo Filmfestival

Sono state anninciate le anteprime mondiali e internazionali, che verranno presentate alla 43mo Cairo Filmfestival.

Quali sono le anteprime mondiali presentate al Cairo Filmferstival?

Tomorrow (Ghodwa), per la regia di Dhafer Labidnie. La trama: Habib e suo figlio di 15 anni Ahmed dal suo precedente matrimonio, sono accomunati dal peggioramento dello stato di salute di Habib. Il passato politico di Habib durante la dittatura in Tunisia sta influenzando pericolosamente il suo presente. I ruoli si invertono, Ahmed deve proteggere suo padre e cercare di tenerlo al sicuro. Habib e Ahmed si trovano in una posizione caotica per la quale nessuno dei due è preparato.

Daughters Of Abdul-Rahman di Zaid Abu Hamdan

La trama: Anni dopo essere sfuggiti a una vita dettata, quattro sorelle estranee e insolite sono costrette a riunirsi per ritrovare il padre improvvisamente scomparso. Nel loro viaggio di ricerca segreta, i segreti vengono rivelati e vengono sollevati altri punti interrogativi.

Seven Dogs (Siete Perros) di Rodrigo Guerrero

Ernesto vive con i suoi sette cani nel suo piccolo appartamento, e cerca di superare le difficoltà della sua vita e i problemi di salute, mentre i vicini cercano di convincerlo a sbarazzarsi dei suoi cani a causa dei disagi che causano, solo per trovarsi costretto a trovare una soluzione a questa crisi.

Becoming di Sara Mesfer, Fatima Al Banawi, Jawaher Alamri, Hind Al Fahhad, Noor Alameer

La trama: Cinque cortometraggi si uniscono in un “film senza titolo Omnibus”, guidato da cinque registe saudite. Il tono della funzione Omnibus sarà riunito sotto una visione unificata per realizzare riflessioni sfumate sulle narrazioni incentrate sulle donne.

Cairo Filmfestival: Diary of Gabrielle Street di Rashid Masharawi

Quando le autorità francesi hanno chiuso i loro confini, hanno fatto atterrare i loro aerei, hanno confinato i loro cittadini nelle loro case, hanno disperso la polizia per le strade. Ero a Parigi. Senza alcuna pianificazione, il ricordo proveniente dalla Palestina ha iniziato a scorrere e fondersi con i diari che vivo qui, e il virus ha iniziato a risvegliare altri virus, il che mi ha fatto spontaneamente, come cittadino palestinese, assediato nel più bel quartiere parigino (Montmartre) , impegnato a documentare aspetti di diari e ricordi in un arco di tempo che ha cambiato il volto dello scienziato.

A Second Life di Aniss Lassoued

Gadeha (12) happens one day to be the victim of a car accident. He undergoes surgery. Penniless, his mother, Borkana, is helped by Malika and Moez, a benevolent couple that offers to pay for the hospital fees and provides the destitute family with a roof. Gadeha meets Oussama, Malika and Moez’s child (11) who is recovering from a kidney transplant. A strong friendship is made between the two boys. But Gadeha finds out haphazardly the secret of his family’s new standard of living. He is devastated.

Cairo Filmfestival: From Cairo di From Cairo

Heba e Aya sono due giovani donne che conducono una vita da single al Cairo. Seguiamo queste due donne mentre fanno scelte difficili e affrontano le loro paure nella dura città del Cairo.

Collapsed Walls di Hakim Bilabbas and not Roberto Guerrero

Un’anziana donna siede nel mezzo di un cinema quasi distrutto, come spettatrice solitaria, è assorta in dozzine di pensieri, sentimenti e immagini in movimento sullo schermo della memoria.

Cairo Filmfestival: Nile Crocodile di Nabil Shazli

Il film segue diverse fasi della vita del nuotatore egiziano di fama mondiale, Abdel Latif Abu Heif, sia a livello atletico che umanitario.

Daughters (TÖCHTER) di Nana Neul

Martha e Betty si conoscono da vent’anni e hanno deciso di sfondare. Ma mentre Martha si rende conto che suo padre ha solo simulato il suo desiderio di morte per rivedere il grande amore della sua vita sul Lago Maggiore, Betty piange il suo patrigno Ernesto, presumibilmente morto anni fa. Quella che era iniziata come una gita di un giorno in Svizzera si trasforma così in un viaggio on the road attraverso mezza Europa.

Pack of Sheep (Ageli Provaton) di Dimitris Kanellopoulos

Thanasis non può ripagare il suo debito con Stelios. Quando scopre che Apostolis è nella stessa posizione, gli chiede di unirsi a lui per fare un accordo migliore con Stelios. Mentre Thanasis cerca di mettere più giocatori in gioco, due giovani gangster arrivano in città per spingere i debitori.

Commenti