Brown Sugar dei Rolling Stones spopola nel 1971

Un singolo dal successo mondiale

0
1730

Il 16 aprile 1971 i Rolling Stones, celebre band britannica antagonista dei Beatles, pubblica a Londra “Brown Sugar”.

Scritto da Mick Jagger e Keith Richards, il singolo fa parte dell’album “Sticky Fingers”.

L’uscita di questo singolo aveva anticipato di un mese quella dell’album, riscuotendo immediatamente largo successo.

Rimase prima in classifica per ben due settimane negli Stati Uniti, Canada e Olanda, e al secondo posto in Gran Bretagna.

La canzone

Il lungo assolo di chitarra elettrica e le parole di Mick Jagger costituiscono l’incipit del singolo. Poi prosegue con il suono della batteria e del sassofono.

Proprio la modulazione degli strumenti musicali hanno garantito il successo planetario di questa canzone.

Pare, tra l’altro, che “Brown Sugar” fosse un progetto del solo Jagger, che lo dedicò alla compagna segreta, madre del piccolo Karis.

Addirittura, la stesura risalirebbe al 1969 durante le riprese in Australia del film “I fratelli Kelly”.

Lo scandalo dietro la canzone

Fu una canzone aspramente criticata per il significato sottinteso nel suo testo.

Sembra, infatti, che “zucchero marrone” (lo zucchero di canna, per intenderci) alludesse a un tipo di eroina, ma anche ad una ragazza di colore.

La canzone narra infatti di schiavismo, di sesso, di droga, di perdita di verginità.

Ma la melodia così orecchiabile ha sempre attirato l’attenzione degli ascoltatori più del testo, per questo motivo che poi le polemiche col tempo si sono sopite. http://www.cultura.biografieonline.it

La versione alternativa del brano

Esiste anche una versione alternativa del brano, registrata il 18 dicembre 1970 agli Olympic Studios di Londra durante il compleanno di Keith Richards.

Al piano Al Cooper, alla chitarra Eric Clapton. L’atmosfera originale aveva fatto balenare l’idea di inserire questa versione nell’album, idea poi accantonata.

Comunque, esiste nei bootleg ancora oggi un mercato di livello su questa versione.

Altra novità sulla pubblicazione dell’album

Il singolo “Brown Sugar” è la prima canzone ad essere stata pubblicata dalla Rolling Stones Records, con i diritti di copyright divisi tra i componenti della band e il loro ex manager Allen Klein.

Addirittura, per finire la carrellata di successo della canzone, nel 1998 la Pepsi, pur rivisitandola, la utilizzò come base in una sua pubblicità.

Commenti