Black Panther 2: le riprese continueranno in Georgia

A riferire la decisione è il regista del sequel

0
185
Black Panther 2

Diverse produzioni del mondo dello spettacolo hanno recentemente dichiarato di voler lasciare lo Stato USA della Georgia per le riprese. Questo di deve al fatto che lo Stato ha varato delle leggi che porrebbero delle restrizioni sul voto, specie alla comunità afroamericana. Il regista di Black Panther 2 Ryan Coogler, tuttavia, ha spiegato di essere intenzionato a girare il prossimo sequel in Georgia.

Black Panther 2 continuerà le riprese in Georgia?

Ryan Coogler, il regista di Black Panther 2, ha annunciato che il sequel del film si registrerà come prestabilito nello Stato USA della Georgia. Si tratta di una decisione che va controcorrente rispetto a quella di molti altri registi, che hanno deciso di abbandonare le riprese in Georgia. L’iniziativa di questi deriva dal fatto che lo Stato ha varato una legge che limiterebbe il voto. In particolare, porrebbe restrizioni per l’accesso ai ballottaggi alla comunità afroamericana. Nonostante abbia espresso una profonda delusione per l’approvazione di queste leggi, Coogler ha deciso di incrementare il proprio impegno nella regia di Black Panther 2 in Georgia.

Le parole di Ryan Coogler

“Molte delle persone impiegate nel mio film, compresi tutti i venditori locali e le aziende che coinvolgiamo, sono le stesse persone che sopporteranno il peso delle nuove leggi”, ha scritto il regista in un pezzo per Shadow and Act. Ha anche aggiunto: “Come afroamericano e come cittadino, mi oppongo a tutti i tentativi, espliciti e non, di rimpicciolire l’elettorato e ridurre l’accesso al ballottaggio. Lo dico mentre torno in Georgia, uno Stato che occupa un posto speciale nel mio cuore […] Ho vissuto ad Atlanta per otto mesi durante le riprese del mio ultimo film. Non vedevo l’ora di tornare da molto tempo. Ma, quando sono stato informato dell’approvazione della legge SB202 nello Stato e delle sue restrizioni per gli elettori dello stesso, sono rimasto profondamente deluso”.

Il film inizierà la riprese a luglio

Il film Black Panther 2 potrebbe arrivare il prossimo anno, le riprese dovrebbero cominciare a luglio. I piani originali di iniziare a produrre a marzo sono stati ritardati di qualche mese a causa dell’improvvisa morte dell’attore Chadwick Boseman, avvenuta lo scorso agosto.  Ryan Coogler sostiene che girare il sequel del film dopo la morte di Boseman è la cosa più difficile di sempre. Ha detto: “Questa è una delle cose più profonde che abbia mai vissuto nella mia vita, dover far parte del mantenimento di questo progetto senza questa persona in particolare, che era come il collante che lo teneva insieme”.


Leggi anche: Emancipation: produzione ritirata dalla Georgia

Commenti