Billie Eilish: The World’s A Little Blurry è su Apple TV

0
532
Billie Eilish:

Approda su Apple TV un documentario intitolato Billie Eilish: The World’s A Little Blurry. Diretto da R.J.Cutler, il film è incentrato su un momento di svolta per la carriera di Billie Eilish.

Dove guardare Billie Eilish: The World’s A Little Blurry?

La piattaforma di debutto di Billie Eilish: The World’s A Little Blurry è Apple TV +. Il regista, R.J. Cutler segue Billie Eilish e suo fratello Finneas mentre lavorano all’album When we all fall sleep, where do we go? L’album di debutto della cantautrice statunitense è stato un successo commerciale planetario, tanto da conquistare la vetta di Billboard 200. La giovanissima artista (classe 2001) ha venduto 65 milioni di dischi, diventando una delle cantautrici di maggior successo del XXI secolo. Non sono mancati neanche i premi ai lavori discografici. Per come stava volando alto, un documentario era solo questione di tempo.

Di cosa parla Billie Eilish: The World’s A Little Blurry?

Billie Eilish: The World’s A Little Blurry racconta la storia della cantautrice statunitense e la sua ascesa a superstar globale. Il documentario offre una visuale intima del viaggio di un’adolescente, la nostra Billie, che a soli diciassette anni prende di petto la vita. Uno sguardo sulle abitudini, sui luoghi che visitava, sulla sua famiglia. Billie conduce una vita parallela mentre scrive, registra e pubblica When we all fall sleep, where do we go l’album di debutto che l’ha resa celebre in tutto il mondo. Per dare visibilità al film, Apple ha ospitato un evento in anteprima, dal vivo, con Bille Eilish e R.J. Cutler.

La Eilish ed Apple

La Eilish ha un lungo rapporto con Apple. Zane Lowe l’ha intervistata più volte su Apple Music ed è stata protagonista di due radio shows: Groupies Have Feelings Too e Me and Dad Radio. Nel 2018 Apple la chiamò per scrivere il brano che sosteneva la campagna delle vacanze. Inoltre durante gli Apple Music Awards ha ricevuto riconoscimenti come il Global Artist of the Year, il Top Album of the Year e il Songwriter of the Year.

Commenti