BAFTA nomination: è giunta la stagione dei premi

0
249
BAFTA nomination

BAFTA nomination. Anche quest’anno arrivano le nomination che andranno a consacrare i primi classificati, in testa a questa stagione, c’è Nomadland di Chloé Zhao con sette nomination a pari merito con Sarah Gavron Rocks.

Quali titoli celebri nella classifica delle BAFTA nomination?

Sono arrivati anche quest’anno i premi della stagione che andranno ad elogiare i primi classificati. Come accennato, riscuotono grande successo il dramma di formazione di Sarah Gavron Rocks e, Nomadland di Chloé. Entrambi hanno ricevuto ben 7 BAFTA nomination. La serie di vittorie per Zhao non accenna ad arrestarsi. Il picco è stato al Golden Globe, dove, ha vinto il premio per il miglior regista, riscrivendo una pagina di storia. Infatti, si tratta della prima donna asiatica ad aver vinto quella tipologia di premio. I due film sono seguiti da The Father, Mank, Minari e Promising Young Woman. Tutte queste pellicole, hanno ricevuto ben sei nomination a pari merito.


Bafta 2021: le nomination, successo Nomadland e Rocks


Una premiazione differente da quella dello scorso anno

Un piccolo appunto è doveroso farlo per l’interpretazione del bambino in Minari che concorre per ile BAFTA nomination. Alan Kim, ha vinto il premio come miglior giovane attore, tenendo un discorso molto tenero e toccante ai Critics Choise Awards. Sta di fatto diventando una delle stelle nascenti di questa stagione. C’è stata aria di cambiamento quest’anno in merito alle BAFTA nomination. Lo scorso anno, nessun attore di colore ha ricevuto nulla, scaturendo così nel vasto pubblico, estrema indignazione. Durante il corso dell’anno sono cambiati gli standard e sono molti ad essere stati nominati. Non è possibile attuare un pronostico di voto finché, la prossima settimana, verranno svelate le nomination agli Oscar. La cerimonia sarà quindi posticipata per ciò che ne verrà dalle BAFTA nomination. L’obiettivo è quello di averne una fatta di persona. Cosa ancora troppo improbabile dato il momento che stiamo vivendo.

Commenti