Axl Rose: in libreria la nuova biografia

0
356
Axl Rose cover

Si intitola “Axl – La biografia del leader dei Guns N’ Roses” la biografia firmata da Ken Paisli che ripercorre la vita di Axl Rose.

Axl Rose: quando esce la biografia?

Nell’anno in cui Axl Rose compie 60 anni, Paisli unisce i punti di una vita costellata da abusi sessuali, problemi con la legge e milioni di dischi venduti. Donne bellissime, amori e rivalità, droga, alcool e sullo sfondo il rock a scandire il tempo di questa storia sul filo del rasoio. La biografia di oltre 300 pagine è un compendio completo della vita del frontman e della band, narrata attraverso le voci dei protagonisti. Una ricostruzione minuziosa che ha passato al setaccio 10 libri e oltre 500 tra interviste e dichiarazioni dal 1986 al 2021. Aneddoti più o meno noti, come quella volta che “Axl mandò affanculo la nonna di Slash” e retroscena drammatici e divertenti, come quando “Steven Tyler degli Aerosmith salvò Axl dalla prigione, dopo che questi aveva insultato Bon Jovi”. Il libro uscirà mercoledì 28 settembre.

Axl Rose: tra rock ed eccessi

Ken Paisli racconta dei turbolenti rapporti con i membri storici dei Guns N’ Roses (“Nel periodo in cui non parlavamo, Slash venne di notte a casa mia ubriaco per lasciarmi un bigliettino”) e degli infiniti cambi di line up. Da Gilby Clarke, passando per Matt Sorum e fino a Buckethead, Re Axl ne ha visti passare a decine alla sua corte. Ci sono poi le fidanzate Erin Everly e Stephanie Seymour, i manager Alan Niven, Merck Mercuradis e Doug Goldstein. E non mancano i colleghi musicisti come i Rolling Stones (che “smisero di suonare per fargli una ramanzina”), Kurt Cobain (col quale Axl sfiorò una mega rissa) e James Hetfield, che lo bullizzava chiamandolo “Axl Pose”.

“Not in This Lifetime”

Le storie contenute nella biografia di Axl Rose sono arricchite da un’ampia sezione fotografica. Troveremo anche la storia dell’interminabile gestazione dell’album “Chinese Democracy”, della recente reunion e del “Not in This Lifetime” tour, disertato da Izzy Stradlin. La mancanza dell’ex membro fondatore sembrerebbe dovuta a problemi economici che Stradlin imputa alla band (“Non volevano dividere il malloppo”). Sebbene non autorizzata, questa è la biografia che tutti i fan di Axl e dei Guns N’ Roses stavano aspettando.

Commenti