Arthur Abeles: Casa da undici milioni in frantumi

Arthur Abeles, fondatore della United International Pictures negli anni '60, possessore Hollywoodiano della villa multimilionaria della zona ovest di Londra. Cos'è accaduto all'abitazione?

0
271
Arthur Abeles

Arthur Abeles, fondatore della United International Pictures negli anni ’60, possessore Hollywoodiano della villa multimilionaria della zona ovest di Londra. Martedì sera Abeles è testimone del crollo dell’abitazione, proprio durante i lavori di costruzione. Una casa stimata del valore di undici milioni di dollari di proprietà del magnate.

Arthur Abeles, fondatore della United International Pictures negli anni ’60, possessore Hollywoodiano della villa multimilionaria della zona ovest di Londra. Quest’oggi l’abitazione del valore di undici milioni di dollari, al momento di fine costruzione, subisce un crollo. I servizi di emergenza provvedono ad intervenire nell’immediato, mettendo al sicuro le proprietà vicine dopo che la casa a Durham Place a Chelsea è crollata martedì sera (ora del Regno Unito).

Arthur Abeles: Cosa accade all’abitazione?

Arthur Abeles è rammaricato del fattaccio, del tutto inaspettato. Celebrità e magnati come Mick Jagger e Roman Abramovich risiedono vicino all’esclusiva strada ovest di Londra. Due abitazioni di quattro piani in fase di ristrutturazione hanno subito un tragico crollo. Così pronuncia il comandante della stazione dei vigili del fuoco di Londra, Jason Jones: ”C’è stato un crollo totale dell’edificio dal tetto al livello del suolo. I vigili del fuoco hanno lavorato per rendere la scena sicura e il nostro team di droni ha effettuato una ricerca”.

Testimonianza di un vicino di Abeles

Questa è la testimonianza di un vicino della casa di Arthur Abeles ”C’era solo un enorme tonfo. Ho pensato che fosse un tuono, ma c’era solo un tonfo forte. Non è stato fino al mattino mentre ero al lavoro che ho visto che l’edificio era crollato”. Il consiglio locale pronuncia e descrive il montaggio delle pratiche di costruzione. I lavori di costruzione erano in corso dopo che il permesso di pianificazione è stato permesso per un’estensione di tre metri al seminterrato inferiore della casa, insieme a una nuova terrazza superiore.


The Bank Job: il film che racconta la storica rapina nella banca di Londra


Otello: la prima al Whitehall Palace nel 1604


Commenti