Art Night racconta Correggio e Parmigianino

0
525

Venerdì 22 gennaio alle 21.15 sintonizzatevi sul canale Rai Cultura per lasciarci stupire e appassionare dal programma Art Night racconta Correggio e Parmigianino. il programma propone un viaggio alla scoperta dei due pittori realizzato con l’ausilio del comune di Parma.  

Chi era il “Correggio”?

Vero nome del pittore era Antonio Allegri, che assunse il nome d’arte Correggio in onore del paese nel quale è nato. L’artista ha faticato ad affermarsi per via dei sui grandi predecessori quali Raffaello, Michelangelo e Leonardo che ne hanno oscurato la notorietà. Il documentario “Correggio, dall’ombra alla luce” ci mostra a tal riguardo l’arte pittorica dell’uomo che viene descritto come un avanguardista nel suo modo di dipingere. Principalmente per il ruolo dato alla donna nel suo dipinto “Danae”, la quale figura come protagonista come mai in altre rappresentazioni d’epoca. Correggio è artista di piccoli quadri come di grandi affreschi. Un esempio è quello della cupola di San Giovanni Evangelista a Parma o sempre nella cupola ma questa volta all’interno del Duomo Di Parma. Significativo e rilevante è l’uso dei colori e delle figure fatto dal Correggio che si potrebbe definire di stile pre-barocco.


Barezzi festival: la miglior musica italiana


Chi era il “Parmigianino”?

L’altro artista di cui sentiremo parlare nel programma Art Night, è il Parmigianino. Maria Agostinelli e Silvia De Felice con la regia di Marco Odetto ci racconteranno di quest’alto artista poco conosciuto. Il tono di questo secondo documentario “Parmigianino, il prodigio e la sconfitta” sarà differente dal primo assumendo una veste quasi inquisitoria. Questo per arrivare a capire il motivo per cui il Vasari definì il pittore come un alchimista, portando le sue opere e l’artista con esse, ad essere dimenticato. Ma soprattutto l’interrogativo verterà nel capire se l’accusa fatta fosse veritiera o meno, analisi che gli storci hanno svolto guardano alle opere dell’artista. 

Curiosità che emergeranno dal programma Art Night

Le opere del Correggio hanno una storia singolare per via di chi le ha riscoperte. Personaggi come Dario Fò che scopri’ per caso una sua opera a Fano, e Mengs che riportò alla luce dopo due secoli La Camera della Badessa, nel Convento benedettino di San Paolo a Parma. Questa e tante altre curiosità ci verranno raccontate su Rai 5 nel di programma di Silvia De Felice e di Massimo Favia e Marta Santella, per per la regia di Andrea Montemaggiori. Non ci resta che segnarci la data e prepararci ad assistere alla rappresentazione. 

Commenti