Ane Brun: How Beauty Holds The Hand Of Sorrow

0
555


“Così, la vita continua “, sono le prime parole che senti nel nuovo album di Ane Brun, e in questo periodo non sono parole scontate. La cantante norvegese sembra voler ricominciare da dove aveva lasciato.

Cosa ci regala Ane Brun nel suo nuovo album?

L’inconfondibile stile della cantante lo si sente subito. Intimo e intenso, una rievocazione di spazi infiniti, di distese di neve. E’ la colonna sonora che potresti immaginare mentre osservi un’aurora boreale in una gelida notte artica. How Beauty Holds the Hand of Sorrow è una ripartenza magnifica per un’artista che di questo stile è maestra. Un album straordinario che riporta Ane Brun sulle scene dopo un lungo periodo di blocco. Dopo sei album in studio tra il 2003 e il 2015, è stato il silenzio.

After the Great Storm e How Beauty Holds the Hand of Sorrow

Questo album è il secondo di un doppio album nato dopo la ripresa di scrittura di Ane Brun. Ha iniziato a registrare l’anno scorso e il primo è uscito il 30 ottobre con il titolo After the Great Storm. Un album che ha un tocco sperimentale. Con un uso abbondante di musica elettronica che rende l’atmosfera quasi lunatica, come evocazione di un trip di guarigione. A differenza del primo album, questo secondo è più intimo, e da più spazio al gioco delle emozioni. Su tutto il lavoro aleggia un velo di tristezza, che conduce però gli ascoltatori a un messaggio di guarigione. “Così, la vita continua” e lo fa con una dolce malinconia piena di calore e sentimento. In tutto l’album si può sentire il dolore della Brun, forse conseguenza della perdita del padre che aveva anche fermato il suo lavoro.

How Beauty Holds the Hand of Sorrow di Ane Brun Tracklist

  • Last Breath
  • Closer
  • Song For Thrill And Tom
  • Meet You at the Delta
  • Trust
  • Gentle Wind Of Gratitude
  • Breaking the Surface
  • Lose My Way (feat. Dustin O’Halloran)
  • Don’t Run And Hide (Piano Version)

Eddie Vedder: un vinile da solista

Ascolta After the Great Storm

Commenti