Ana Bettz arrestata per una maxievasione

0
150

Nata Anna Bettozzi, con lo pseudonimo Ana Bettz aveva conquistato le classifiche negli anni Novanta con alcune famose hit. Oggi la sua stella si è decisamente appannata, e questa mattina per lei sono scattate le manette.

Chi è Ana Bettz?

Di origini statunitensi, ha sposato l’imprenditore Sergio Di Cesare, presidente della holding Europetroli. Dopo una prima carriera da agente immobiliare, a metà degli anni Novanta la decisione di darsi alla musica. Il primo singolo, Ecstasy, ha visto la luce nel dicembre 1997, seguito dal secondo, Who Is It Tonight?: quest’ultimo ha guadagnato l’ingresso nella UK Dance Charts. Con il terzo infine, Black and White, uscito nel 2001 raggiunge il massimo successo di vendite con 500.000 copie vendute nel solo Regno Unito.


Joss Whedon: minacce a Gal Gadot


Le accuse

Nota da tempo alle cronache rosa e mondane, Ana Bettz è finita in arresto questa mattina a Roma all’interno dell’operazione Petrolmafie Spa. L’inchiesta era coordinata dalle procure di Roma, Napoli, Catanzaro e Reggio Emilia, e insieme alla cantante e imprenditrice l’arresto ha coinvolto altre 22 persone, tra cui alcune facente parte della sua cerchia familiare. Le accuse sono associazione a delinquere finalizzata a false fatturazioni, dichiarazioni fraudolente e altri vari tra cui riciclaggio, autoriciclaggio, corruzione e rivelazione di segreto. Il tutto con l’aggravante di agevolazione verso clan mafiosi, compreso quello dei casalesi.

Ana Bettz e i precedenti

Non è la prima volta che Ana Bettz ha guai con la giustizia. Già nel 2019 era stata fermata al valico di Ventimiglia, tra Italia e Francia, a bordo di una Rolls Royce con autista. E 300.000 euro nascosti in un paio di stivali.

Commenti